ESTATE
05.08.17 - 12:000

L’evoluzione della routine doposole

Una sola crema non basta più: il trattamento del corpo e quello del viso vanno differenziati

Una volta, quando si tornava a casa dal mare ci si accontentava di spalmare su viso e corpo la stessa crema doposole per idratare la pelle e preservare l’abbronzatura. Anche la “beauty routine after sun”, però, s’è evoluta e adesso un solo prodotto non basta per proteggere in maniera completa la propria abbronzatura.

Per il corpo, ad esempio, è bene iniziare la routine già qualche settimana prima di esporsi al sole: il doposole si trasforma dunque in “primasole” per rafforzare e idratare la cute. Inoltre, è bene evitare scrub e peeling un mese prima di andare al mare. Dopo, invece, è necessaria una crema delicata che rispetti il film idrolipidico, da applicare con la pelle ancora umida.

Quanto al viso, è necessario utilizzare una crema che sia delicata, senza tensioattivi. L’ideale, dopo una giornata al mare, è sottoporsi ad una maschera lenitiva che ridia vitalità alla cute e allevi i rossori. Si può completare il trattamento con un paio di dischetti di cotone sugli occhio, bagnati in una lozione rinfrescante. 

Visita Caracalla   

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
routine
crema
viso
corpo
mare
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report