Immobili
Veicoli
AvamTo
AvanTI
26.11.21 - 08:000

Una batteria ferro-aria economica e ricaricabile in grado di fornire energia per 100 ore

Sviluppata una nuova batteria per l’accumulo di rete che produce elettricità a un decimo del costo degli ioni di litio.

Form Energy, azienda tecnologica di Boston, sta sviluppando una nuova batteria ferro-aria ricaricabile per l’accumulo di rete in grado di fornire elettricità per 100 ore a costi di sistema competitivi con le centrali elettriche convenzionali e a un decimo del prezzo dell’attuale tecnologia agli ioni di litio. La società ha quindi puntato su batterie che, utilizzando materiali estremamente comuni, hanno costi molto contenuti a fronte di un’ottima capacità di accumulo.

Le batterie ferro-aria sono una sottoclasse delle metallo-aria, celle elettrochimiche che utilizzano un anodo in metallo puro e un catodo a contatto con l’ossigeno esterno. Il funzionamento delle nuove batterie si basa su un processo molto elementare, ovvero la formazione della ruggine (od ossido di ferro). Nello specifico, il ferro metallico si combina con l’ossigeno per produrre l’ossido di ferro e rilasciare energia nel ciclo di scarica. Quando l’energia viene applicata a questa ruggine, l’elettricità riconverte l’ossido di ferro in ferro metallico rilasciando quindi ossigeno.

“Ogni singola batteria ha le dimensioni di una lavatrice. Ciascuno di questi moduli è riempito con un elettrolita non infiammabile a base d’acqua, simile a quello utilizzato nelle batterie AA. All’interno ci sono pile di celle tra 10 e 20 metri, che includono elettrodi di ferro ed elettrodi ad aria, le parti della batteria che consentono alle reazioni elettrochimiche d'immagazzinare e scaricare l’elettricità”, si legge sul sito dell’azienda.

Pur non avendo la straordinaria densità di energia delle litio-aria (fino a 3.458 Wh/kg), queste innovative batterie rappresentano una tecnologia molto interessante per l’accumulo di rete e tentano di risolvere alcuni importanti problemi legati alle batterie al litio, che sono costose, si consumano maggiormente e sono molto più adatte alla fornitura elettrica in tempi rapidi piuttosto che allo stoccaggio a lungo termine. Le batterie ferro-aria, invece, offrono un’alternativa economica, non tossica, riciclabile e pertanto rispettosa dell’ambiente.

“Abbiamo condotto un’ampia revisione delle tecnologie disponibili e abbiamo reinventato la batteria ferro-aria per ottimizzarla per l’accumulo plurigiornaliero per la rete elettrica. Con questa tecnologia, stiamo affrontando la più grande barriera alla decarbonizzazione profonda: rendere disponibile l’energia rinnovabile quando e dove è necessaria, anche per più giorni di condizioni meteorologiche estreme o interruzioni della rete”, ha dichiarato Mateo Jaramillo, CEO e co-fondatore di Form Energy.

La società ha annunciato pochi mesi fa di aver raccolto più di 300 milioni di dollari per commercializzare il sistema e tra gli investitori spiccano il gigante dell’acciaio ArcelorMittal e Breakthrough Energy Ventures, sostenuta da Gates/Bezos. Il primo progetto pilota su scala commerciale sorgerà in Minnesota e sarà in grado di fornire un megawatt di potenza costante per più di 100 ore.

ULTIME NOTIZIE AvanTI
STATI UNITI
4 gior
Stampare in 3D con materiali viventi
Creato un inchiostro microbico per la stampa 3D che ha caratteristiche funzionali e programmabili
ZURIGO
6 gior
Estrarre carburante sostenibile dall’aria grazie all’energia solare
I ricercatori del Politecnico di Zurigo hanno prodotto carburante a impatto zero a partire dall’aria e dalla luce solare
AvanTI
1 sett
Starlab, una nuova stazione spaziale privata in orbita entro il 2027
Presentato il progetto di una stazione spaziale concepita per essere una destinazione turistica e un centro di ricerca.
AvanTI
1 sett
L’ESA al lavoro sul “gemello digitale” della Terra
Il programma Digital Twin Earth permetterà di monitorare gli effetti del cambiamento climatico prevedendone l’evoluzione
FOTO
AvanTI
1 sett
Il primo robot umanoide in grado di volare
iRonCub dell’IIT potrà raggiungere i luoghi più difficili e salvare vite umane nei disastri naturali.
AvanTI
2 sett
Microreattori nucleari per sostituire i generatori a diesel
La società americana Radiant sta sviluppando un microreattore nucleare compatto, portatile e a basso costo.
AvanTI
2 sett
Il futuro dei computer sono gli switch ottici
Creato un nuovo interruttore ottico che è fino a 1.000 volte più veloce dei tradizionali transistor al silicio.
AvanTI
2 sett
Il James Webb Space Telescope è in viaggio
Il telescopio spaziale più grande e potente mai creato guarderà indietro nel tempo per studiare le origini dell’universo
STATI UNITI
3 sett
Il riscaldamento istantaneo come metodo efficiente di riciclo dei rifiuti elettronici
Scosse elettriche ad alte temperature consentono di recuperare i metalli preziosi contenuti nei rifiuti elettronici
STATI UNITI
3 sett
Un nuovo robot che sa camminare, saltare, volare e fare skate
Gli ingegneri del Caltech hanno creato un ibrido robot-drone in grado di eseguire compiti di locomozione complessi
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile