AvanTi
STATI UNITI
27.08.21 - 08:000

Il primo grande parco eolico offshore degli Stati Uniti

Approvato il progetto per realizzare a largo delle coste orientali un impianto da 800 MW che alimenterà 400mila case.

WASHINGTON - Dopo anni di rinvii e di una pianificazione poco coraggiosa, il Dipartimento degli Interni degli Stati Uniti d’America ha finalmente approvato il progetto per realizzare il primo grande parco eolico offshore sul modello di quelli europei. Il progetto in questione è Vineyard Wind 1 di Copenhagen Infrastructure Partners (CIP), un’azienda che si occupa della gestione di fondi d'investimento legati alle energie rinnovabili, e di Avangrid Renewables, parte del gruppo Iberdrola.

Il nuovo parco eolico sarà dotato di ben 84 turbine per una potenza complessiva di 800 MW e sorgerà sull’Oceano Atlantico, a 24 chilometri dalle coste dell’isola di Martha’s Vineyard, Massachussetts. I lavori inizieranno quest’anno e, anche se la costruzione completa richiederà almeno 5 o 6 anni, l’obbiettivo è quello di cominciare a produrre energia entro il 2023. Si prevede, inoltre, che il progetto creerà 3.600 posti di lavoro nell’area circostante, alimentando a regime fino a 400.000 abitazioni.

L’impianto non solo farà segnare il record americano di capacità, ma inaugura anche una nuova era offshore per il Paese. Negli USA, infatti, a oggi sono stati realizzati solo due wind farm in mare: il parco eolico offshore Block Island da 30 MW, attivo dal 2016, e un progetto pilota da 12 MW a largo delle coste della Virginia, inaugurato lo scorso anno. Altri 12 progetti, alcuni anche di capacità superiore al GW, sono invece in attesa di essere esaminati e approvati dalla Casa Bianca.

«È un momento di svolta per l’energia pulita in America. I nostri 800 MW saranno rapidamente seguiti da molti altri progetti, mobilitando decine di miliardi di dollari d'investimenti», ha affermato Jonathan Cole, direttore globale dell’energia eolica offshore di Iberdrola. «Con gli obiettivi del governo federale nell’eolico offshore, gli USA sono pronti a diventare rapidamente un leader mondiale in questo segmento».

Come ricordano i media americani, infatti, l’approvazione di quest’opera rientra nell’ambito di un grande piano di riqualificazione energetica ed è solo il primo passo delle nuove politiche ambientali del presidente democratico Biden, che punta a sviluppare una capacità di produzione di 30.000 megawatt attraverso l’eolico entro il 2030 e far riconquistare così agli Stati Uniti la leadership energetica verde a livello mondiale.

«L’annuncio del progetto eolico offshore di oggi dimostra che possiamo combattere la crisi climatica, creando al contempo posti di lavoro ben pagati e rafforzando la nostra competitività in patria e all’estero. Questo progetto è un esempio degli investimenti di cui abbiamo bisogno per raggiungere gli ambiziosi obiettivi climatici dell’amministrazione Biden-Harris e sono orgogliosa di far parte del team che guida la corsa all’eolico offshore», ha dichiarato il Segretario al Commercio Gina Raimondo.

ULTIME NOTIZIE AvanTI
FOTO
STATI UNITI
2 ore
La NASA testa il primo prototipo di taxi volante totalmente elettrico
Il veicolo a decollo verticale è stato costruito da Joby Aviation e servirà per il trasporto rapido di persone.
VIDEO
ISRAELE
4 gior
La prima fabbrica al mondo di carne coltivata in laboratorio
La start-up israeliana Future Meat ha aperto un impianto in grado di produrre 500 kg di carne coltivata al giorno.
LUGANO
6 gior
Camillo Vismara SA aderisce al progetto sostenibiliTi in qualità di Heroes League Partner
L’azienda di Cadro sceglie di farsi promotrice di un cambio di passo dettato dall’amore per la propria terra
SVIZZERA
1 sett
I corsi della School of Disruption: l’e-learning per i lavori del futuro
L’iniziativa del SIDI consente di acquisire le competenze utili per cogliere nuove opportunità di lavoro e di business.
STATI UNITI
1 sett
Oggetti stampati in 3D che percepiscono l’interazione con l’utente
I ricercatori hanno integrato le capacità di rilevamento in metamateriali per creare dispositivi di input interattivi
ITALIA
1 sett
E se la realtà fosse un gioco di specchi quantistici?
Una nuova teoria del fisico italiano Rovelli suggerisce che la realtà potrebbe essere un gioco di specchi quantistici
MONDO
2 sett
Celle solari trasparenti che durano 30 anni
Dotate di una buona efficienza si potranno integrare in vetrate e infissi per trasformare le case in centrali elettriche
FOTO
STATI UNITI
2 sett
Una mano robotica gonfiabile con senso tattile
Creata una protesi che offre agli amputati un controllo tattile in tempo reale e consente una vasta gamma di attività.
STATI UNITI
2 sett
Google ha utilizzato l’Intelligenza Artificiale per disegnare i suoi chip
L’AI di Google ha auto-progettato i suoi chip impiegando solo 6 ore invece di mesi di lavoro da parte degli ingegneri.
FOTO
ISLANDA
3 sett
Entrato in funzione Orca, il più grande impianto al mondo per la cattura della CO2
Realizzato in Islanda, potrà assorbire circa 4.000 tonnellate di CO2 ogni anno, pari alle emissioni di 870 auto.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile