Google lancia Project Starline, la piattaforma di video chat in 3D
AvanTi
STATI UNITI
21.07.21 - 08:000

Google lancia Project Starline, la piattaforma di video chat in 3D

Project Starline è una tecnologia che permetterà di chattare con le persone in 3D come fossero davanti a noi

Durante la conferenza Google I/O 2021, l’evento per gli sviluppatori di Android e dei vari prodotti di Mountain View, il colosso americano ha presentato molte novità, tra cui quella più futuristica è sicuramente Project Starline, un’innovativa tecnologia di video chat che permette di cancellare le distanze, mostrando in 3D la persona con cui si sta parlando.
Project Starline, nello specifico, consente di parlare con un’altra persona attraverso una sorta di finestra che la mostra in 3D, proprio come se fosse nella stessa stanza. Tutto avviene in una cabina in cui vi sono una panca e un display da 65 pollici, attraverso il quale si può vedere l’ologramma di un’altra persona a grandezza naturale. Grazie ad un rivoluzionario sistema di visualizzazione del campo luminoso, il display crea un senso di volume e profondità, ricreando così un ambiente realistico in cui la persona viene posizionata al suo interno.
«Immaginate di guardare attraverso una sorta di finestra magica, e attraverso quella finestra vedete un’altra persona, a grandezza naturale e in tre dimensioni. Potete parlare con naturalezza, gesticolare e stabilire un contatto visivo», ha affermato Google, che stava lavorando già da alcuni anni a una tale digitalizzazione tridimensionale, anche se al momento l’azienda ha scelto di non rendere noti particolari dettagli tecnici.
All’interno del “video booth” ci sono diversi sensori e fotocamere che catturano l’informazione sulla profondità. Il sistema comprime e trasmette i dati allo schermo che sfrutta la tecnologia Light Field (campo luminoso). Infine, per ottenere una video chat iperrealistica, vengono applicati complessi algoritmi di computer vision, machine learning e audio spaziale. Il tutto senza caschi di realtà virtuale o visori AR di alcun tipo. «L’effetto è avere la sensazione che l’interlocutore sia seduto proprio di fronte a te, come se fosse proprio lì», ha ribadito Google.
Project Starline è comunque ancora agli stadi iniziali di sviluppo. La nuova piattaforma, infatti, è attualmente in fase di prova all’interno di alcuni degli uffici di Google e si basa su un hardware realizzato appositamente per funzionare al meglio. Come ha spiegato la stessa azienda, per testare Project Starline sono state effettuate delle chiamate tra colleghi fra San Francisco, New York e Seattle. Inoltre, sono state avviate delle trattative con partner aziendali in aree come l’assistenza sanitaria e i media per ottenere un feedback tempestivo sulla tecnologia e le sue applicazioni.
Considerando che una tecnologia di questo tipo dovrebbe rappresentare il futuro della comunicazione da persona a persona, il desiderio del colosso tecnologico americano è quello di rendere Project Starline accessibile a tutti. Ma prima della sua diffusione di massa occorrerà ovviamente superare alcuni problemi, primo tra tutti quello relativo ai notevoli costi di produzione. Ad ogni modo, le videochiamate con gli ologrammi stanno per arrivare in commercio per rivoluzionare il mondo della comunicazione.

AvanTi
Guarda le 3 immagini
ULTIME NOTIZIE AvanTI
RUSSIA
2 gior
La Russia vuole inviare un “rimorchiatore spaziale” nucleare su Giove
Gli ingegneri hanno iniziato a sviluppare un veicolo a propulsione nucleare con l’obbiettivo di lanciarlo nel 2030
STATI UNITI
4 gior
Stretch: il nuovo robot magazziniere della Boston Dynamics
Il robot è in grado di attraversare le corsie di un magazzino, scaricare camion e spostare fino a 800 scatole l’ora
STATI UNITI
6 gior
Relativity Space punta su razzi riutilizzabili e stampati in 3D
La startup ha raccolto 650 milioni di dollari per realizzare razzi stampati in 3D rimpiegabili e sfidare così SpaceX
STATI UNITI
1 sett
Mappare la mente con gli ultrasuoni
Un team di ricercatori ha utilizzato la tecnologia a ultrasuoni funzionali per leggere la mente di alcune scimmie
STATI UNITI
2 sett
Ricreare un campo magnetico intorno a Marte per renderlo abitabile
La NASA vuole posizionare tra Marte e il Sole un dipolo magnetico che faccia da scudo contro raggi e venti solari
NORVEGIA
2 sett
DyRET: il robot a quattro zampe che può cambiare forma
L’automa è in grado di mutare la propria configurazione per adattarsi alle caratteristiche dell’ambiente esterno
STATI UNITI
2 sett
Realtà virtuale e alterazione della percezione del tempo
Secondo un nuovo studio la realtà virtuale crea un “effetto compressione” per cui il tempo sembra andare più veloce
GERMANIA
3 sett
Nuovo record di efficienza per le celle fotovoltaiche in GaAs
L’Istituto Fraunhofer sta realizzando delle celle fotovoltaiche speciali per applicazioni Power-by-Light
AUSTRALIA
3 sett
Realizzati i primi modelli artificiali di embrione umano partendo da cellule della pelle
Si chiamano blastoidi e serviranno per studiare infertilità, aborti precoci, malattie congenite e sviluppo embrionale.
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
3 sett
Una carreggiata per ricaricare le auto elettriche durante la guida
Speciali lastre metalliche nell’asfalto potrebbero ricaricare le batterie delle auto con un sistema wireless a induzione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile