AvanTi
MARTE
06.01.21 - 08:000

Ingenuity, l’elicottero-drone che volerà su Marte

Il Mars Helicopter della Nasa partito con il rover Perseverance potrebbe cambiare il modo di studiare il Pianeta Rosso

Il razzo vettore Atlas V lanciato lo scorso luglio da Cape Canaveral, in Florida, e attualmente in viaggio verso Marte con l’obiettivo di individuare tracce potenziali di vita microbiologica passata e sperimentare nuove attrezzature per le future missioni umane, sta trasportando oltre al rover Perseverance della Nasa anche il sofisticato elicottero Ingenuity, il cui nome significa appunto “ingegnosità” per merito della sua tecnologia.
Ingenuity sarà il primo elicottero a volare su Marte e potrebbe rivoluzionare il modo di studiare il Pianeta Rosso. «Ingenuity è diverso da qualunque altro elicottero mai costruito perché gestire un volo controllato su Marte è qualcosa che non è mai stato fatto. Inoltre abbiamo dovuto progettare un sistema sicuro per trasportare l’elicottero e farlo rilasciare dal rover di Mars 2020», ha affermato MiMi Aung, Project manager della missione Mars Helicopter al JPL della Nasa.
Nello specifico, Ingenuity è una sorta di drone a pale sovrapposte alimentato con l’energia solare.
Ha un’altezza di circa 49 centimetri, pesa 1,8 chilogrammi ed è dotato di un sistema a rotore con ingombri di 1,2 metri. Il 18 febbraio 2021 raggiungerà Marte insieme al rover Perseverance, a cui resterà agganciato per due mesi prima di essere dispiegato sul suolo marziano.
Per iniziare la sua missione, infatti, l’elicottero dovrà sganciarsi in sicurezza dal rover grazie a un sistema di rilascio sviluppato dalla Lockheed Martin Space. A questo punto, la copertura pensata per proteggere l’elicottero durante la fase di landing dovrà staccarsi, dopodiché Perseverence si allontanerà e verrà attivato un piccolo motore elettrico che posizionerà l’elicottero in verticale con una serie di manovre precise.
L’aria marziana ha solo l’1% della densità dell’atmosfera terrestre, quindi far volare Ingenuity su Marte rappresenterà una sfida davvero ardua, poiché è molto più complicato generare spinta. Per catturare sufficiente aria, le quattro pale in carbonio devono girare in direzione opposta a 2.400 giri al minuto, otto volte più veloci di un comune elicottero per il trasporto passeggeri. Il tutto sarà effettuato sfruttando esclusivamente l’energia generata dai pannelli solari.
Considerato poi il fatto che le comunicazioni tra la Terra e Marte procedono con qualche minuto di ritardo, non sarà possibile il pilotaggio in tempo reale. Pertanto, gli ingegneri della NASA hanno pre-programmato tutti e cinque i voli previsti. Il primo test di decollo sarà uno stazionamento in hovering a tre metri di altezza, mentre l’impresa culmine si avrà con il raggiungimento di un’altitudine di 50 metri.
«Immaginate di guardare da Perseverance verso un elicottero che sta volando intorno, e l'elicottero a sua volta che guarda Perseverance ottenendo immagini di ciò che il rover sta facendo», ha commentato l'Amministratore della NASA Jim Bridenstine. Durante la sua missione marziana, Ingenuity avrà modo di mettere alla prova la sua innovativa tecnologia. Se tutto andrà bene, «in futuro potrebbe trasformare il modo in cui facciamo scienza planetaria su questi altri mondi, e alla fine agire da scout in modo da poter capire esattamente dove dobbiamo inviare i nostri robot», ha concluso Bridenstine.

AvanTi
Ingrandisci l'immagine
ULTIME NOTIZIE AvanTI
STATI UNITI
1 gior
Un nuovo reattore a fusione nucleare potrebbe cambiare il mondo
Una serie di studi prova che SPARC, il reattore a fusione nucleare sviluppato dal MIT, in teoria dovrebbe funzionare
GERMANIA
3 gior
Powerpaste: un’innovativa soluzione per la mobilità a idrogeno
Realizzata una pasta a base di idruro di magnesio che consente di immagazzinare l’idrogeno e alimentare piccoli veicoli
AUSTRALIA
5 gior
Un rivoluzionario occhio bionico pronto per i primi test sull’uomo
L’impianto ottico dell’Università di Melbourne potrebbe consentire a pazienti non vedenti di recuperare la vista
STATI UNITI
1 sett
Un innovativo progetto per un razzo a riconnessione magnetica
Ideato un nuovo tipo di propulsore al plasma che sfrutta la riconnessione magnetica per ottenere la spinta del razzo
STATI UNITI
1 sett
IBM annuncia un computer quantistico a 1000 qubit entro il 2023
L’azienda informatica lancerà nel 2023 IBM Quantum Condor, il primo computer quantistico a più di 1000 qubit
STATI UNITI
1 sett
L’intero universo potrebbe essere una rete neurale
Una nuova teoria tenta di ridefinire la realtà fisica ipotizzando che tutto l’universo sia una rete neurale
STATI UNITI
2 sett
Nei robot si è accesa la prima scintilla dell’empatia
Realizzata per la prima volta una macchina capace di prevedere le azioni di un’altra semplicemente osservandola
AvanTI
2 sett
I data center del futuro saranno in fondo al mare?
Si è concluso con successo l’esperimento di Microsoft per verificare la fattibilità di porre un data center sott’acqua
REGNO UNITO
2 sett
Osservata per la prima volta interazione tra due “cristalli temporali”
La scoperta potrebbe essere utilizzata per migliorare gli orologi atomici e sostenere la coerenza quantistica
ISRAELE
3 sett
Una batteria per auto elettriche che si ricarica in soli 5 minuti
Una startup israeliana ha sviluppato una batteria pronta per il commercio che riduce drasticamente i tempi di ricarica
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile