AVANTI
01.09.19 - 12:060
Aggiornamento : 03.09.19 - 11:37

L’Intelligenza Artificiale in grado di ritoccare le foto con cambiamenti impercettibili

Sviluppata un’Intelligenza Artificiale addestrata a riempire talmente bene gli spazi vuoti nelle foto che nemmeno un esperto se ne accorgerebbe

 

Una nuova tecnica messa a punto dall’Università Sun Yat-sen di Guangzhou in Cina, in collaborazione con il laboratorio di ricerca Microsoft di Pechino, potrebbe avere risvolti impressionanti nel mondo della grafica computerizzata.
Gli scienziati hanno infatti sviluppato un’Intelligenza Artificiale capace di riempire con precisione aree vuote in un’immagine, sia che si tratti di un volto mancante in una foto, sia che si tratti di un edificio senza determinati elementi architettonici.
Tale tecnica è stata ribattezzata “reintegrazione” e adopera la tecnologia di deep learning (apprendimento profondo) per riempire gli spazi, ovvero copiando pezzetti di immagine presenti sulla foto, oppure generando nuove aree che si integrano in maniera del tutto convincente. Nel documento ufficiale pubblicato su ArXiv, i ricercatori spiegano che tale strumento, a cui fanno riferimento con l’acronimo PEN-Net (Network Encoder a contesto piramidale), apprende molto rapidamente ed è facile da usare.
Uno dei principali autori del progetto, Yanhong Zeng, ha affermato che questo modello «colma le regioni mancanti a tutti i livelli, sulla base di un meccanismo di analisi degli strati incrociati, in modo che la nuova trama sia coerente sia all’apparenza che nella struttura». Questa non è la prima volta che i ricercatori sviluppano strumenti simili che servono per lo stesso scopo, ha sottolineato Zeng. Tuttavia, la peculiarità di PEN-Net è quella di riempire i vuoti in maniera estremamente realistica ed efficace.
Ci si potrebbe domandare a cosa potrebbe servire uno strumento simile. Sicuramente a molti scopi. Ad esempio restaurare vecchie foto rovinate, in primis quelle presenti negli archivi storici di tutto il mondo. Inoltre, può essere utile per sovrapporre elementi immaginari a contesti reali, rimediare a parti danneggiate di un’immagine e molto altro ancora.

Guarda le 3 immagini
ULTIME NOTIZIE AvanTI
AvanTI
2 gior

IBM partner di Fraunhofer per promuovere la ricerca sul quantum computing in Europa

La Germania ha stanziato un budget biennale di 650 milioni di euro per finanziare progetti di ricerca nel campo del calcolo quantistico e realizzare il super computer Q System One

GIAPPONE
5 gior

In arrivo Arque, la coda robotica utile per migliorare l’equilibrio e gestire carichi pesanti

Alcuni ricercatori giapponesi hanno creato un’appendice robotica che promette di aumentare le capacità di chi la indossa, migliorandone l’equilibrio e l’agilità

STATI UNITI
1 sett

Gli scienziati prevedono i salti quantici e possono risolvere il paradosso del gatto di Schrödinger

Alcuni fisici dell’Università di Yale hanno immaginato di poter salvare il famoso felino, simbolo di imprevedibilità, anticipando in tempo reale i salti quantici

STATI UNITI
1 sett

Astro, il cane-robot da addestramento che impara dall’esperienza

L’Intelligenza Artificiale sviluppata nei laboratori della Florida Atlantic University esegue i comandi e apprende per svolgere azioni aggiuntive

GERMANIA
2 sett

Un nuovo esperimento per stabilire una volta per tutte se l’EmDrive è realizzabile

In caso di successo si potrebbe finalmente realizzare un motore in grado di far volare i veicoli spaziali senza l’utilizzo di carburante

STATI UNITI
2 sett

Un viaggio alla scoperta dell’universo delle interfacce neurali

Alcuni impianti cerebrali adoperano l’elettricità, altri la luce, altri ancora la chimica. Quali sono gli sviluppi e le prospettive in questo campo scientifico?

STATI UNITI
2 sett

Presto i medici potrebbero prescrivere ai pazienti robot sessuali

I robot potrebbero aiutare le persone a superare le disfunzioni sessuali, ma la preoccupazione è che possano rappresentare un rischio per chi non ne sia affetto

AVANTI
3 sett

Le lenti a contatto ad alta tecnologia che fanno lo zoom con due battiti di ciglia

Arriva dai ricercatori dell’Università di San Diego il sistema che mima i movimenti oculari permettendo alle lenti biometriche di rispondere agli impulsi modificando la lunghezza focale

AVANTI
3 sett

Creata un’Intelligenza Artificiale in grado di generare testi falsi ma altamente credibili

GPT2, il generatore di testi più evoluto di sempre potrebbe creare seri problemi se finisse nelle mani sbagliate. Per tale motivo per il momento resterà segreto

AVANTI
4 sett

Gli scienziati stanno crescendo piccoli cervelli umani da collegare ai robot

In un laboratorio della Stazione Spaziale Internazionale gruppi di cellule nervose chiamate mini-cervelli si stanno sviluppando in modi che in precedenza gli scienziati non pensavano fosse possibile

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile