AVANTI
05.08.19 - 06:000

È in funzione il più grande impianto singolo di energia solare al mondo

Gli Emirati Arabi mettono in funzione Noor Abu Dhabi, il più grande progetto di pannelli solari al mondo che venderà elettricità a poco più di 2 centesimi per chilowattora

Dimentichiamoci di associare gli Emirati Arabi come ad uno dei paesi più ricchi al mondo grazie allo sfruttamento di risorse petrolifere, perché proprio in questa nazione è stato stabilito un record mondiale in merito alla produzione di energie alternative. Si tratta di un progetto volto appunto a diminuire la dipendenza da combustibili fossili.

La società Emirate Water and Electricity Company (EWEC) ha infatti dato vita a Noor Abu Dhabi, il più grande progetto al mondo riguardante l’impiego di pannelli solari. L’impianto, costato 870 milioni di dollari, può erogare fino a 1.18 gigawatt di potenza massima. Con i suoi 3.2 milioni di pannelli è entrato ufficialmente in funzione ai primi di luglio di quest’anno. Può soddisfare il fabbisogno energetico di 90mila persone, con un risparmio in termini di emissioni di un milione di tonnellate di anidride carbonica, cioè l’equivalente di 200 mila automobili su strada.

Per raggiungere questo traguardo in tempo, quasi 3000 persone hanno lavorato sul posto durante la costruzione dell’impianto. Il progetto è frutto dell’impegno di un consorzio di società che comprende la Abu Dhabi Power Corporation, la Japan’s Marubeni Corp e il produttore cinese di energia solare Jinko Solar.

Il Noor Abu Dhabi detiene un altro primato oltre a quello relativo alle dimensioni, perché ha battuto un altro record al momento della presentazione dell'offerta, quando il progetto ha attratto la tariffa energetica più competitiva al mondo di 8,888 fils/kWh, circa 2,4 centesimi per kWh.

«Noor Abu Dhabi genererà energia rinnovabile e ci consentirà di migliorare l'uso delle nostre risorse naturali», ha dichiarato Othman Jumaa Al Ali, CEO di EWEC, secondo il rapporto di Forbes. «Il fatto che un progetto di tale portata sia stato completato con successo nei tempi e nel budget evidenzia il nostro impegno a garantire energia sostenibile per il futuro ed è una vera testimonianza delle capacità di consegna degli Emirati per la realizzazione di progetti energetici di livello mondiale».

ULTIME NOTIZIE AvanTI
VIDEO
STATI UNITI
3 gior
“Cyborg” meduse per esplorare gli oceani
Grazie a un dispositivo simile a un pacemaker una rete di meduse “bioibride” potrebbe aiutarci a monitorare gli oceani
ISRAELE
5 gior
Creato un microscopio così potente da permettere di vedere la luce in movimento
I ricercatori vogliono scoprire come migliorare la qualità di questi piccoli punti quantici su grandi superfici
ITALIA / STATI UNITI
5 gior
In arrivo le super batterie al grafene
Le batterie al grafene promettono tempi di ricarica più veloci, temperature inferiori, maggiore sicurezza e durata
MONDO
1 sett
Un altro passo in avanti verso la fotosintesi artificiale
Realizzati sistemi ibridi sintetici in grado di fissare il carbonio in presenza di luce proprio come le piante
STATI UNITI
1 sett
Osservato per la prima volta un entanglement quantistico su elettroni in un “metallo strano”
Miliardi di elettroni entangled al punto critico di una transizione di fase quantistica in un “metallo strano”
FOTO
EUROPA
1 sett
Energia pulita e sostenibile grazie a un’ala gonfiabile
Un progetto finanziato dall’UE punta ad abbattere i costi di produzione dell’energia eolica e aumentarne l’efficienza
VIDEO
STATI UNITI
2 sett
Un nuovo occhio artificiale che imita struttura, forma e funzione di quello umano
Creato il prototipo di un occhio bionico che potrebbe ridare la vista ai non vedenti e migliorare la visione robotica
VIDEO
STATI UNITI
2 sett
NEID: il nuovo strumento della Nasa a caccia di esopianeti
Un nuovo spettrometro permetterà la misurazione della massa degli esopianeti con estrema precisione
STATI UNITI
2 sett
Una batteria più ecologica grazie ai minerali marini
I ricercatori IBM hanno creato una batteria che usa materiali estratti dall’acqua marina al posto dei metalli pesanti
CINA
3 sett
L’ambizioso programma cinese per la stazione spaziale “Heavenly Palace”
La Cina si prepara a svolgere 11 missioni in due anni per costruire la sua stazione spaziale orbitale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile