CANTONE
01.06.18 - 20:050

La scienza del bacio: tutti i segreti dell’apostrofo rosa

Baciare è una di quelle cose che si possono imparare solo facendo pratica. Anche se in pochi lo sanno, la scienza compie numerose ricerche su questo gesto tipicamente umano…

 

Il bacio non è solo l’apostrofo rosa tra le parole “ti” e “amo” ma è anche un gesto che misura il livello generale della relazione tra partner. Il famoso quotidiano “Time” ha recentemente riportato uno studio che riferisce che il 59% degli uomini e il 66% delle donne ha interrotto una relazione perché il partner era un pessimo baciatore. Non siamo riusciti a trattenere la tentazione di analizzare il bacio dal punto di vista scientifico, per carpirne tutti i segreti. Abbiamo scoperto che…

Perché baciamo

Prima di tutto è importante capire il significato biologico dell’atto del baciarsi. Perché ci baciamo e a che cosa serve? Il bacio è un vero e proprio test che ci dice se la persona che stiamo baciando è compatibile con noi attraverso lo scambio di informazioni chimiche, olfattive e tattili. Il bacio sollecita meccanismi biologici che consegnano al nostro inconscio numerosi dati. Nelle relazioni stabili, i baci prolungati servono a scambiarsi milioni di batteri e a costruire un microbioma simile all’interno della coppia e della famiglia.

Cosa significa per lei VS cosa significa per lui

Le donne tendono a vedere nel bacio un modo per valutare un possibile candidato per partner o per monitorare lo stato di salute della relazione. Consiglio per i maschietti: curate l’igiene orale perché le donne prestano particolare attenzione alla salute dei denti e alla qualità dell’alito. Il 53% delle donne preferisce baciare un uomo ben rasato.

Al contrario, gli uomini sono meno schizzinosi e più attenti alle caratteristiche fisiche del corpo della donna. Per loro il bacio è soprattutto un preludio all’atto sessuale.

Come capire se qualcuno sta per baciarci?

Domandona da un milione di dollari. Quante volte ci è capitato al termine di un appuntamento di non sapere se scatterà il fatidico bacio? Capirlo è una questione di spazi. Il gesto del bacio comporta sempre un’irruzione nello spazio personale di un’altra persona. Se qualcuno prova ad entrarci anche prima di baciarvi, allora è molto probabile che abbia l’intenzione di farlo. Se invece siete voi ad essere indecisi se prendere l’iniziativa, una buona tattica è sondare il terreno aggiustando una ciocca di capelli dietro l’orecchio della/del partner: è un modo tenero e delicato per entrare nello spazio altrui e testare le reazioni.

Cosa piace a lei

Le signore detestano la ripetitività nel gesto del bacio: il famoso effetto “centrifuga” è sconsigliatissimo. Molto meglio baciare in diversi modi. Il 96% delle donne adora i baci sul collo ma solo il 10% degli uomini lo fa.

Cosa piace a lui

Gli uomini invece preferiscono i baci con più scambio di saliva, probabilmente per ricevere più informazioni sul livello ormonale della partner.

Il contesto

Chiudiamo con una parentesi dedicata al primo bacio. Trovarsi in un contesto romantico aumenta molto le probabilità di non essere respinti. Inoltre, la maggior parte di noi ricorda fino al 90% dei dettagli inerenti al primo bacio, considerato molto più importante del primo rapporto sessuale.

ULTIME NOTIZIE AvanTI
STATI UNITI
5 ore

Secondo gli scienziati di Harvard le radiazioni emesse dai buchi neri potrebbero creare la vita

In base a un recente studio i ricercatori di Harvard hanno scoperto che alcune zone intorno ai buchi neri potrebbero essere in grado di supportare la vita

AvanTI
4 gior

IBM partner di Fraunhofer per promuovere la ricerca sul quantum computing in Europa

La Germania ha stanziato un budget biennale di 650 milioni di euro per finanziare progetti di ricerca nel campo del calcolo quantistico e realizzare il super computer Q System One

GIAPPONE
1 sett

In arrivo Arque, la coda robotica utile per migliorare l’equilibrio e gestire carichi pesanti

Alcuni ricercatori giapponesi hanno creato un’appendice robotica che promette di aumentare le capacità di chi la indossa, migliorandone l’equilibrio e l’agilità

STATI UNITI
1 sett

Gli scienziati prevedono i salti quantici e possono risolvere il paradosso del gatto di Schrödinger

Alcuni fisici dell’Università di Yale hanno immaginato di poter salvare il famoso felino, simbolo di imprevedibilità, anticipando in tempo reale i salti quantici

STATI UNITI
1 sett

Astro, il cane-robot da addestramento che impara dall’esperienza

L’Intelligenza Artificiale sviluppata nei laboratori della Florida Atlantic University esegue i comandi e apprende per svolgere azioni aggiuntive

GERMANIA
2 sett

Un nuovo esperimento per stabilire una volta per tutte se l’EmDrive è realizzabile

In caso di successo si potrebbe finalmente realizzare un motore in grado di far volare i veicoli spaziali senza l’utilizzo di carburante

STATI UNITI
2 sett

Un viaggio alla scoperta dell’universo delle interfacce neurali

Alcuni impianti cerebrali adoperano l’elettricità, altri la luce, altri ancora la chimica. Quali sono gli sviluppi e le prospettive in questo campo scientifico?

STATI UNITI
3 sett

Presto i medici potrebbero prescrivere ai pazienti robot sessuali

I robot potrebbero aiutare le persone a superare le disfunzioni sessuali, ma la preoccupazione è che possano rappresentare un rischio per chi non ne sia affetto

AVANTI
3 sett

Le lenti a contatto ad alta tecnologia che fanno lo zoom con due battiti di ciglia

Arriva dai ricercatori dell’Università di San Diego il sistema che mima i movimenti oculari permettendo alle lenti biometriche di rispondere agli impulsi modificando la lunghezza focale

AVANTI
4 sett

Creata un’Intelligenza Artificiale in grado di generare testi falsi ma altamente credibili

GPT2, il generatore di testi più evoluto di sempre potrebbe creare seri problemi se finisse nelle mani sbagliate. Per tale motivo per il momento resterà segreto

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile