STATI UNITI
21.08.17 - 11:490

I robot telescopici che arrivano ovunque

Lo studio, sostenuto dalla National Science Foundation, è stato portato avanti dai ricercatori della Carnegie Mellon University

Robot telescopici in grado di arrivare dappertutto

Un grande passo avanti è stato fatto nell'ambito della robotica: i ricercatori hanno trovato la maniera di realizzare strutture telescopiche capaci di ruotare e piegarsi. Lo studio, sostenuto dalla National Science Foundation e portato avanti dai ricercatori della Carnegie Mellon University, è rivoluzionario, perchè permette di ampliare enormemente i risultati conseguiti da questa branca di studio.

La scoperta

Il ricercatore che sta lavorando al progetto è Keenan Crane, professore di informatica presso la Carnegie Mellon University, insieme con Stelian Coros, assistente di robotica, e Christopher Yu, dottorando in informatica. I tre studiosi hanno messo a punto un algoritmo capace di riprodurre movimenti di torsione e lo hanno poi abbinato ad una struttura telescopica. Hanno inoltre realizzato uno strumento di progettazione che rende possibile la realizzazione di queste strutture anche da parte novizi con poca esperienza.

Una struttura telescopica funziona come il telescopio espandibile che siamo soliti associare ai pirati. Essa è formato da una serie di cilindri diretti e nidificati. I tre studiosi hanno però notato che queste strutture telescopiche possono essere, oltre che sferiche, anche elicoidali. In questo caso, una volta estese, le sezioni trasversali circolari consentono una rotazione dei segmenti curvilinei, permettendo anche torsioni 3D.


Applicazioni della scoperta

Le strutture telescopiche capaci di ruotare e piegarsi permettono la realizzazione di strutture robotiche espandibili, che possono essere facilmente trasportate senza problemi di ingombro data la loro capacità di ridurre notevolmente le loro dimensioni. Le applicazioni sono varie. Sono state ad esempio create delle lucertole robotiche, con coda e zampe retrattili (come si vede sul sito www.futurity.org, sito che riporta la notizia), ma ci sono state anche applicazioni più utili, come la realizzazione di veri e propri ripari dispiegabili (una casa da portare sempre con te). Un altro possibile uso è quello di un braccio robotico munito di artiglio: il braccio, anche esso espandibile, potrebbe essere contenuto in una scatola ed espanso, in caso di bisogno, per raggiungere obiettivi lontani.

Tags
strutture
realizzazione
mellon
carnegie mellon
mellon university
strutture telescopiche
applicazioni
robot telescopici
robot
university
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report