Ated
ATED
18.11.20 - 09:010

Network Imprese: vivere il cambiamento

Il festival online dal 28 novembre al 3 dicembre co-progettato con le imprese svizzere e italiane.

Per raccogliere bisogni, fare rete e ideare il futuro.

di.co.WOW e SI FA!, in collaborazione di Claudio Cucco, uniscono le forze per creare un’esperienza di valore per imprenditori, Manager delle Risorse Umane e Responsabili Salute e Sicurezza delle piccole e medie imprese. Al via sabato 28 novembre alle ore 9.30 la prima edizione del festival per le imprese “Network imprese: vivere il cambiamento”.

Dopo un primo incontro di presentazione e di co-creazione dell’agenda del festival, fino al 3 dicembre dalle 17.30 alle 19.00 l’appuntamento è con i tavoli tematici, dedicati agli argomenti più caldi e centrali per gli imprenditori e i responsabili delle risorse umane.
Il momento che stiamo vivendo sta creando la necessità di cambiare qualcosa all’interno delle aziende, nonché difficoltà su più livelli (umano, organizzativo, economico). Risulta, quindi, necessario uno spazio e un tempo per il confronto, per una presa di coscienza del presente e la preparazione di un salto verso il futuro prossimo.
Un’occasione per costruire una società resiliente, anti fragile e a proprio agio in una condizione di cambiamento continuo. L’obiettivo è farlo partendo dal mondo del lavoro e, soprattutto, unendo le forze. Perché insieme è meglio e perché il racconto di esperienze diverse può aiutarci a costruire una storia che non lasci indietro nessuno e che renda possibile per tutti immaginare il domani.

La geolocalizzazione delle realtà promotrici dà vita a un’interessante triangolazione tra Lugano, Milano e Bergamo, permettendo di abbracciare il Canton Ticino e la Lombardia.
Infatti, “Network imprese: vivere il cambiamento” è:

  • Un festival co-progettato con le aziende partecipanti per costruire un’analisi realistica e offrire la possibilità di confrontarsi su tematiche vicine e concrete.
  • Un palinsesto di tavoli tematici per imprenditori e responsabili HR, guidati dai facilitatori delle realtà promotrici;
  • Un’opportunità per fare rete con altre aziende e costruire un confronto, immaginare scenari possibili per un futuro solido e human and society centered.

Partecipare a “Network Imprese: vivere il cambiamento”, significa offrirsi l’opportunità di conoscere esperienze già in corso, scoprire buone pratiche, costruire una nuova rete di contatti, raccogliere idee per il futuro e ricevere tutti i materiali/report prodotti durante i lavori del festival.
Ma l’aspetto più importante di questo festival sarà la possibilità di co-creare i contenuti insieme ai nostri interlocutori.
In questo modo, si raggiungerà l’obiettivo se i tavoli tematici affronteranno i reali bisogni e desideri delle imprese, quindi dei nostri interlocutori. La co-progettazione dell’agenda sarà per questo un momento cruciale del primo incontro di apertura del festival.
Tutti gli incontri saranno facilitati e gestiti secondo il concetto dell’intelligenza collettiva, sia nella fase di analisi dei bisogni che nella fase di costruzione di possibili scenari futuri.
Per partecipare basta iscriversi su www.network-imprese.org. Per qualsiasi informazione, scrivere a info@network-imprese.org.

***

CHI È ated – ICT Ticino

ated - ICT Ticino è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. Dal suo esordio, ated - ICT Ticino organizza manifestazioni e promuove innumerevoli conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop e corsi. ated - ICT Ticino collabora con le principali istituzioni pubbliche e private, enti e aziende di riferimento, nonché altre associazioni vicine al settore tecnologico e all’innovazione. Grazie alla costante crescita qualitativa dell’attività svolta sul territorio, ated – ICT Ticino si propone come l’associazione di riferimento nell’ambito economico, politico ed istituzionale del cantone, in grado di favorire il dibattito tra aziende e professionisti e capace di coinvolgere le giovani generazioni, grazie ai percorsi promossi dal programma ated4kids e da tutte le sue altre iniziative.

Per ulteriori informazioni
ated – ICT Ticino
Email: media@ated.ch 
T. +41(0)91 8575880

ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
LUGANO
1 gior
Smart working per 2-3 giorni alla settimana
Un’indagine inglese mostra il nuovo modo di intendere l’ufficio
ATED
3 gior
L’uso dei social media da parte delle aziende Fortune 500
Un’analisi puntuale rileva come le aziende più importanti del mondo usano e monitorano i canali social.
ATED
6 gior
Le 5 regole d’oro per sbarcare online in Russia
La Russia è una macroarea geografica con sue proprie caratteristiche da conoscere per vendere prodotti e servizi online
ATED
1 sett
Fondazione IBSA sostiene la ricerca anche per il Coronavirus
Scade il 31 dicembre il bando per l’ottava edizione delle Fellowship di Fondazione IBSA
ARTICOLO SPONSOR
1 sett
Cyber Security: un approccio multidimensionale
Il mese di novembre 2020 ha visto due importanti realtà prese duramente di mira a causa di attacchi informatici.
ated ICT Ticino
1 sett
Wiki Loves Switzerland 2020
Compie 10 anni il concorso “Wiki Loves” che grazie al capitolo elvetico di Wikimedia si concentra sulla Svizzera
ATED
2 sett
Lo shopping passa da WhatsApp
Arriva il pulsante per fare gli acquisti direttamente dai profili business delle aziende.
ATED
2 sett
La vetrina si fa digitale
L’esperienza di Luisa, che inventa un brand senza negozi fisici, vendendo solo su piattaforme e shop online
FOTO
CANTONE
3 sett
“CHE FELICITÀ!” – ecco i vincitori!
Scelti i vincitori tra scuole dell’infanzia, elementari e medie del concorso digitale legato alla Notte del Racconto.
ATED
3 sett
Emergenza professioni nel digitale
Come attrarre, valorizzare e trattenere i talenti tech in azienda?
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile