ated
ARTICOLO SPONSOR
16.03.20 - 08:360

Lo smart working da opportunità a necessità

Rendere accessibili i propri sistemi Informatici da remoto ai collaboratori è semplice e veloce

LUGANO - L’epidemia di coronavirus ha trasformato lo smart working da opportunità a necessità e un numero sempre maggiore di organizzazioni ha suggerito ai collaboratori di lavorare da casa.

Ma come fare operativamente a trasformare dalla sera alla mattina una PMI in un’azienda Smart all’avanguardia? Anche per chi ha sempre lavorato con i propri collaboratori in ufficio, passare allo smart working può essere facile e rapido.

Una trasformazione che ai non addetti ai lavori può sembrare impossibile e complicata, per chi fa di queste soluzioni il proprio lavoro è un’operazione all’ordine del giorno: certo ci sono anche dei casi complessi, non lo nascondiamo, ma spesso sono operazioni semplici e veloci. In questo senso la rete di specialisti IT, Software House e Cloud Service Provider può essere di grande aiuto.

Facciamo qualche esempio pratico.

Avete un software gestionale installato su un server aziendale e accessibile solo dall’ufficio: trasportarlo presso un Cloud Service provider e renderlo accessibile da remoto è un’operazione di un giorno. Senza interventi nell’ufficio del cliente il Service Provider può predisporre in Cloud l’ambiente che ospiterà la copia del server dell’ufficio. Tramite un software di replica o di backup replicherà tutto il contenuto del server originale creandone una copia esatta all’interno del Datacenter e da qui la renderà accessibile attraverso una connessione privata e sicura ai collaboratori dell’azienda. Cosa servirà ai collaboratori? Un computer e una connessione Internet.

E se avete bisogno di accedere anche ai file aziendali? Ovviamente non possiamo prescindere dalla condivisione dei documenti. Anche qui, più facile a dirsi che a farsi. Stessa procedura di prima e in poche ore il server dell’ufficio sarà presto replicato in Cloud pronto per essere usato da tutti i collaboratori in modo sicuro e protetto. Magari solo un po’ più di tempo per trasferire i file, se questi raccolgono anni di lavoro, ma anche qui può essere di aiuto il partner IT: scegliendo un Cloud Provider che ha il proprio Datacenter in Ticino, potrete portargli i vostri dati su un hard disk e provvederanno loro a caricarli rapidamente.

Ma i collaboratori sapranno adattarsi e usare i servizi IT anche da casa? Certamente: la curva di apprendimento di questi servizi è davvero rapida. Collegarsi in VPN – in rete privata virtuale – con i server in Cloud è semplicissimo e usare una sessione di Desktop Remoto è come usare un normale Personal Computer. E anche in questo caso, il proprio consulente, la stessa Software House o lo stesso Cloud Service Provider non vi negheranno certo un aiuto tempestivo, magari anche attraverso una piattaforma per la videoconferenza o teleassistenza, un altro servizio semplice e intuitivo: di piattaforme Cloud per la Videoconferenza e Collaboration se ne contano a decine ma due o tre di esse sono talmente conosciute e diffuse che spesso vi sarà capitato di usarle quasi senza pensarci (Skype, Zoom, Google Hangsout, Webex Teams,…): sono piattaforme SaaS che offrono servizi spesso anche gratuiti e anche qui il partner IT e il service provider possono aiutarvi a usarle con una veloce formazione.

 Portare i propri servizi in Cloud e abilitare lo smart working non è difficile. In questi giorni tanti operatori IT si stanno prodigando per aiutare le aziende del tessuto imprenditoriale Ticinese a non fermare il proprio lavoro, offrendo competenze e risorse per garantire la continuità di servizio attraverso le soluzioni di smart working. Serve solo un gioco di squadra tra cliente, specialisti e Cloud Service Provider. Mai come in questi giorni il vero gioco di squadra farà la differenza.

Se avete un’azienda che ha bisogno di consulenza, affidatevi ai vostri Partner o sentitevi direttamente con un Cloud Service Provider. E coinvolgete il Cloud Service Provider anche se avete un’azienda IT: i consulenti, i sistemisti, gli architetti di sistema, grazie alle risorse computazionali dei propri datacenter possono aiutarvi a gestire al meglio le necessità dei vostri clienti, così come se avete una Software House, le piattaforme Cloud vi possono aiutare a gestire situazioni critiche con maggiore efficacia.

 Maggiori informazioni da questo link

 Massimo Baioni

Tinext Managed Cloud Services aiuta le imprese a implementare e governare i sistemi IT in Cloud. Professionisti qualificati e tecnologie di ultima generazione per offrire servizi IT completi, dalla progettazione e installazione alla gestione e supporto: un ecosistema che permette ai nostri clienti di trarre il massimo beneficio dai servizi Cloud.

 Tinext SA
Viale Serfontana, 7
6834 Morbio Inferiore
+41 (0)91 6122266
cloud.tinext.com

ated
Ingrandisci l'immagine
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
ATED
2 ore
Da Apple un nuovo aggiornamento IOS contro il Covid-19
ICT ATED TICINO
3 gior
Google Maps ha compiuto 15 anni
Oltre 1 miliardo di persone gli utilizzatori mensili delle mappe di Google (preCovid), nate a inizio 2005
ATED
5 gior
L’obbligo di comunicazione delle violazioni di sicurezza: da FINMA alla futura Legge federale sulla protezione dei dati
Contributo dell’avv. Gianni Cattaneo, Studio legale CBM (www.cbm-lex.ch)
FOTO
ICT ATED TICINO
1 sett
#Coronavirus: terreno fertile per le mail di phishing
Quali sono gli attacchi più diffusi, come riconoscerli e arginarli?
ATED
1 sett
Introduzione allo sviluppo di videogiochi con Construct 3
Vuoi costruirti da solo un tuo videogame? Trovi nella guida di Michel Palucci le fasi per realizzarlo in autonomia
CANTONE
1 sett
Il #coronavirus spopola sui social
Un'analisi di intarget ha fotografato da dicembre a fine aprile come sui social svizzeri si è parlato della pandemia.
ICT ATED TICINO
2 sett
La tecnologia al servizio del post pandemia
Con DOS Group soluzioni di business complete e affidabili per rinnovare strumenti e processi aziendali
ATED ICT TICINO
2 sett
RSI tra tecnologia e informazione
Maurizio Canetta ci spiega come la pandemia abbia ridefinito il ruolo dei media e della comunicazione di qualità
ATED
2 sett
Il lockdown triplica i nuovi consumatori online in Italia
Sono 2 milioni i nuovi consumatori online in Italia e l’ecommerce è il settore che crescerà di più a livello mondiale
ATED ICT TICINO
3 sett
La notte del racconto (anche) in veste digitale
Podcast per l’ascolto di audiostorie sul sito www.solidarietadigitaleated.ch e al via un concorso per bambini e ragazzi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile