ATED
08.05.19 - 13:430

Dati alla portata di tutti

Una soluzione ottimale è creare un data warehouse per raccogliere, consolidare e organizzare tutti i dati aziendali e utilizzare poi un software in grado di leggerli

Spesso c’è la necessità, a livello aziendale, di avere a disposizione in tempi brevi dati da analizzare per le più svariate attività: analisi finanziarie, marketing, strategie commerciali e molto altro ancora.

Per fare questo solitamente ci si rivolge all’IT, che può eseguire un’estrazione di dati dai database aziendali. Tuttavia non sempre tutti i dati sono disponibili nello stesso db o sono facilmente interpretabili. Inoltre è necessario che il flusso di informazioni tra le persone del business e quelle dell’IT avvenga senza fraintendimenti.

Difatti, non sempre business e IT ragionano allo stesso modo ed una richiesta di un certo tipo di dati, che il management vede da un certo punto di vista, può essere interpretata in modo differente dall’IT, che estrarrà una base dati, sicuramente corretta, ma che potrebbe rivelarsi di difficile interpretazione e quindi di poca utilità per il business. Questo perché diversi reparti di un’azienda possono ragionare da prospettive diverse.

Inoltre, i dati ricercati potrebbero essere sparsi in vari database, fogli Excel, file di Access e altro. L’IT sarà certamente in grado di estrarre i dati a livello tecnico, ma non è detto che l’utente a cui vengono trasferiti avrà poi il know-how necessario per organizzarli in modo organico e business-friendly.

Qualcuno del business potrebbe avere sia le competenze per organizzare i dati che, magari, le skill tecniche per eseguire query dirette sui database per ottenerli, ma dovrebbe dedicare parecchio tempo a scrivere codice, tempo che potrebbe invece dedicare all’analisi manageriale e gestionale, ovvero a ciò che, in definitiva, dovrebbe fare.

Come risolvere questo potenziale spreco di risorse aziendali e di tempo?

Una soluzione ottimale, che abbiamo applicato con successo a molti nostri clienti, è creare un data warehouse per raccogliere, consolidare e organizzare tutti i dati aziendali e utilizzare poi un software in grado di leggere questi dati aggregati in maniera intuituva e veloce.

Il software di data warehouse che noi proponiamo si chiama PARD® ed è in grado di creare ed eseguire query ad hoc in modo semplice ed intuitivo.

Non ci sarà più bisogno di perdere tempo a scrivere di persona complesse query SQL per estrarre dati da fonti diverse o di interpellare l’IT per chiedere a loro di farlo, facendo spendere soldi all’azienda, perché si potranno ottenere dati migliori, più velocemente e con semplici azioni drag and drop tramite l’agile interfaccia visuale di PARD®, che permette di applicare filtri e logiche complesse in maniera semplice ed intuitiva.

Non solo... i dati saranno già stati ottimizzati nel data warehouse in accordo col business, al fine di avere dei dataset già business oriented e pronti per essere organizzati in viste e tabelle nella modalità preferita.

Dati finalmente alla portata di tutti!

Per conoscere il nostro nuovo software PARD® clicca qui

ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
SPONSOR
9 ore
Security Lab Advisory in prima linea per la sicurezza informatica!
Il 31 gennaio si è svolto un dibattito sul tema organizzato dal Centro Studi Villa Negroni
FOTO
SPONSOR
2 gior
Smilebots campioni svizzeri 2020
La squadra di robotica di ated4kids vince la finale svizzera della First Lego League a Brugg e si qualifica per le finali europee
ATED
6 gior
Progetta il tuo futuro!
Selezioni regionali per le professioni tecniche
ATED
1 sett
Cellulare sì o cellulare no a scuola?
Il dibattito sull’uso dei cellulari lasciati nelle mani dei più piccoli è tornato in auge. Una risposta costruttiva arriva da ated4Kids
CANTONE
1 sett
Quali i rischi per le imprese nel 2020?
Il 12 e 13 febbraio a Friburgo ated partecipa agli Swiss Cyber Security Days, per analizzare le maggiori minacce per imprese Svizzere
CANTONE
1 sett
Il giornalismo del futuro? In scena agli Hackdays di RSI
Una maratona di programmazione organizzata dalla RSI dal 12 al 13 marzo presso lo Studio 2 di Lugano-Besso
CANTONE
1 sett
Quando, per una volta, il videogame lo fanno i ragazzi
Si può fare davvero, alla SUPSI di Manno, con il progetto Devoxx4kids che ha ormai 7 anni di successi alle spalle
ated ICT Ticino
2 sett
I lavori del futuro: quali sono le professioni (e competenze) su cui scommettere?
Ottime opportunità nel marketing e comunicazione, ma anche nella gestione dei social e dei canali digitali
CINA
2 sett
I robot scendono in campo per portare cibo a chi è in quarantena per il coronavirus
In Cina alcuni robot consegnano cibo alle persone che si trovano in quarantena in un hotel
CANTONE
2 sett
Panico da parlare in pubblico? Ti aiuta la realtà virtuale
In programmazione un nuovo corso in VR Public Speaking promosso da Ated Digital Academy per chi vuole migliorare le proprie skill di presentazione
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile