CANTONE
03.10.18 - 13:360
Aggiornamento : 22:15

8 cose che devi sapere per aumentare subito i tuoi clienti con un video

Il video diventa sempre più lo strumento chiave per gli utenti! – Seconda Parte

Il VIDEO è il futuro del content marketing, è evidente. Molte aziende già lo sanno, sempre più aziende lo useranno. Una ricerca Nielsen riporta che il 64% dei marketer afferma che il video dominerà le strategie di marketing nel prossimo futuro. Propongo l’interessante lettura di un articolo del The Guardian pubblicato un po’ di tempo fa, ma ancora attualissimo, anzi, quella che tempo fa sembrava una ipotesi è oggi una realtà che non si può più ignorare.

"Il Video diventa sempre più lo strumento chiave per gli utenti per soddisfare il proprio desiderio di informazione ed intrattenimento, le piccole imprese che non riusciranno a includere un Video nelle proprie strategie di marketing online, lo faranno a proprio rischio e pericolo. il Video non sarà solo il futuro del content marketing, sara Il futuro del vostro content marketing.”Entro il 2017, i Video rappresenteranno il 69% di tutto il traffico internet secondo Cisco. Il traffico generato dai Video-on-demand sarà quasi triplicato. Dato che il Video è sempre più uno strumento chiave per le persone per soddisfare il proprio desiderio di informazione ed intrattenimento, le piccole imprese che non riusciranno a includere un Video nelle proprie strategie di marketing online, lo faranno a proprio rischio e pericolo. Il Video è il futuro del content marketing, è evidente. Molte aziende già lo sanno, sempre più aziende lo useranno. Nielsen sostiene che il 64% dei marketers afferma che il Video DOMINERÀ le strategie di marketing nel prossimo futuro. La portata del Video è impareggiabile. YouTube riceve più di un miliardo di visitatori unici ogni mese, più di qualsiasi altro canale online, dopo Facebook (dove i Video la fanno da padrone).

5. Hai poco tempo? Non pensare, agisci!

Il tempo medio di permanenza su un sito web è di 40 secondi. Con un un VIDEO puoi aumentare esponenzialmente il tempo di permanenza degli utenti sul tuo sito web, fino a superare i 5 minuti. È tempo di agire, di conquistare i tuoi clienti, di convincerli a dedicarti il loro tempo. Probabilmente nessuna generazione prima della nostra ha avuto l’assillo del tempo che abbiamo noi. Tutto si misura in termini di ore, minuti, secondi. E se il virtuale è fotografia del reale, anche la presenza online si gioca in termini di tempo. Non hai più tempo, e non lo diciamo noi. Il tuo sito web, quello che ha richiesto settimane di lavoro, investimenti, scelte e tanto altro ancora, pensa un po’, viene visualizzato in media dai tuoi utenti per poco più di 40 secondi. Si, tu hai lavorato settimane per fornire loro un sito funzionale e loro navigano sul tuo sito web per poco più di 40 secondi. Eppure è un bel sito, ben fatto, ben scritto, belle immagini... eppure nulla lega a te i tuoi utenti per più di 40 secondi. La soluzione? Un Video.

Con un un video puoi aumentare esponenzialmente il tempo di permanenza degli utenti sul tuo sito web, fino a superare i 5 minuti. Un video migliora il tempo di permanenza su una pagina web dell’88% rispetto a una pagina senza video.

Sai cosa vuol dire? Che tu hai tanto tanto tempo in più per interagire con l’utente, conquistarlo, presentarti, convincerlo, emozionarlo. Vendere.

6. Il 2018 è l’anno dei video

Milioni di persone ogni giorno nel mondo guardano milioni di VIDEO. Oggi nel 2016 il 64% della comunicazione mondiale è in Video, nel 2017 si prevede sarà il 74%.

È cresciuto in sordina, è esploso in tutta la sua forza negli ultimi due anni, continuerà il suo percorso di crescita e amplierà anche i suoi territori di conquista. Il Video è ormai un linguaggio di comunicazione che non si può più ignorare.

La crescita dei video è esponenziale e non registra battute d’arresto. A fine 2016 dato l’andamento attuale, il 64% del traffico internet mondiale sarà stato video. Nel 2017 si prevede una crescita al 69%, e nel 2018 al 79%. Vuol dire che nel 2018 il 79% della comunicazione che viaggerà online sarà in video e che verosimilmente, gran parte della vostra comunicazione sarà in video.

E soprattutto, quel 79% ci dice che chiunque potrà comunicare con un video, qualsiasi sia la sua esigenza, il suo lavoro, il suo messaggio, tutti potranno farlo e dovranno farlo, perchè sarà il mercato a chiederlo. Lo chiede già oggi, proprio adesso mentre stai leggendo forse il tuo competitor sta registrando un video per battere la concorrenza, che sei tu.

7. TOC TOC! 2 Miliardi di persone chiedono di te, che fine hai fatto?

YouTube è presente in 88 nazioni, parla 76 lingue e sono ormai 400 le ore VIDEO caricate nel mondo ogni minuto. 8 miliardi il numero dei video visualizzati ogni giorno su Facebook. Il prossimo potrebbe essere il tuo.

YouTube, il secondo motore di ricerca al mondo, conta ogni mese 1 miliardo di visitatori unici. Gli utenti unici di Internet sono 2 miliardi al mese. Vuol dire che 1 utente web su 2 al mese è su YouTube. Se fosse un continente, sarebbe il 3° più popoloso al mondo dopo Cina e India. Non solo. I numeri sono davvero impressionanti e vogliamo condividerli con te perchè sia chiaro che la scelta non è più se fare o meno un video, ma solo quando e con chi farlo. Ogni minuto vengono caricate su YouTube ben 100 ore di video. Ogni mese il 50% degli utenti YouTube proviene da Mobile.

Ogni mese vengono guardati su YouTube 6 miliardi di ore di video ed effettuati 3 milioni di ricerche. Secondo una ricerca pubblicata da Pew Research, il 78% degli utenti Internet adulti guarda Video online o li scarica per visualizzarli dai propri dispositivi. Facebook è il primo social network al mondo con 1.609.000.000 di utenti attivi al mese: 500 milioni di persone guardano video su Facebook ogni giorno per circa 12 minuti a persona. 1,8 milioni di video vengono caricati settimanalmente su Facebook generando 31,6 miliardi di visualizzazioni. 8 miliardi il numero di video visualizzati ogni giorno su Facebook.

  • Un Video è facile da distribuire, pubblicare e condividere.
  • Un Video può essere su più canali e piattaforme in contemporanea.
  • Con un video puoi cavalcare l’onda del momento e raccogliere risultati a lungo termine.
  • Puoi condividerlo sui tuoi canali social in modo gratuito e decidere liberamente se ampliarne l’audience con un investimento pubblicitario.

Tutti nel mondo guardano centinaia di milioni di ore di Video: il prossimo video che guarderanno potrebbe essere il tuo!

8. Google ama i Video

La presenza di un VIDEO su una pagina web migliora del 53% la sua indicizzazione organica: significa che una pagina contenente un video piace a Google molto più di una pagina senza video.

Quando si parla di ‘indicizzazione’ si parla di SEO (Search Engine Optimization) e si corre il rischio di diventare troppo tecnici. Cercheremo di non cadere in tentazione e di essere molto chiari. Quando tutti noi facciamo una ricerca su Google, i risultati che ne vengono fuori sono ordinati e posizionati in base all’indice di gradimento di Google. Ci sono delle regole, delle buone pratiche e delle azioni che si possono attuare per meglio indicizzare il proprio sito web, ma negli anni è diventato sempre più difficile perchè l’indice di gradimento di Google è sempre più qualitativo, ovvero hanno la precedenza quei siti web che propongono all’utente contenuti di valore, quei siti che sanno affermare la propria autorevolezza grazie alla veridicità e solidità delle informazioni fornite, quei siti che gli utenti ritengono affidabili e utili.

Il Video è uno strumento di comunicazione che arricchisce di contenuto un sito web, per questo Google indicizzerà meglio quei siti web in cui è possibile guardare un video.

Guarda il calendario dei nostri corsi per rimanere aggiornato sulle nostre competenze digitali.

ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
ICT ATED TICINO
2 gior
Google Maps ha compiuto 15 anni
Oltre 1 miliardo di persone gli utilizzatori mensili delle mappe di Google (preCovid), nate a inizio 2005
ATED
4 gior
L’obbligo di comunicazione delle violazioni di sicurezza: da FINMA alla futura Legge federale sulla protezione dei dati
Contributo dell’avv. Gianni Cattaneo, Studio legale CBM (www.cbm-lex.ch)
FOTO
ICT ATED TICINO
6 gior
#Coronavirus: terreno fertile per le mail di phishing
Quali sono gli attacchi più diffusi, come riconoscerli e arginarli?
ATED
1 sett
Introduzione allo sviluppo di videogiochi con Construct 3
Vuoi costruirti da solo un tuo videogame? Trovi nella guida di Michel Palucci le fasi per realizzarlo in autonomia
CANTONE
1 sett
Il #coronavirus spopola sui social
Un'analisi di intarget ha fotografato da dicembre a fine aprile come sui social svizzeri si è parlato della pandemia.
ICT ATED TICINO
1 sett
La tecnologia al servizio del post pandemia
Con DOS Group soluzioni di business complete e affidabili per rinnovare strumenti e processi aziendali
ATED ICT TICINO
2 sett
RSI tra tecnologia e informazione
Maurizio Canetta ci spiega come la pandemia abbia ridefinito il ruolo dei media e della comunicazione di qualità
ATED
2 sett
Il lockdown triplica i nuovi consumatori online in Italia
Sono 2 milioni i nuovi consumatori online in Italia e l’ecommerce è il settore che crescerà di più a livello mondiale
ATED ICT TICINO
2 sett
La notte del racconto (anche) in veste digitale
Podcast per l’ascolto di audiostorie sul sito www.solidarietadigitaleated.ch e al via un concorso per bambini e ragazzi
ATED ICT TICINO
3 sett
Anche la formazione migra online
Al via i webinar targati Ated Academy per i professionisti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile