Amico Animale
25.02.19 - 17:370

È vero: cane e padrone si assomigliano (nel carattere)

Uno studio americano conferma che Fido si adegua alla personalità dell’uomo

 

Cani e padroni finirebbero con l’assomigliarsi nel carattere. Lo afferma uno studio approfondito della Michigan State University, che ha preso in esame più di 1.500 cani appartenenti a 50 razze diverse, maschi e femmine, di età variabile dai pochi mesi ai 15 anni, attraverso questionari sottoposti ai loro padroni.

I ricercatori hanno così scoperto che i cani si adeguano a quello che è il carattere dell’umano con cui vivono. I padroni con una personalità più estroversa e attiva hanno descritto i loro cani come vivaci, mentre le persone più timide hanno spiegato di avere degli amici a quattro zampe più timorosi e tranquilli. Allo stesso modo, proprietari gentili hanno spiegato di possedere cani molto poco aggressivi. E sono state proprio le differenze tra i vari carattere a colpire gli studiosi, che non si aspettavano di riscontrare una tale varietà di personalità tra i cani.

I ricercatori hanno anche individuato la finestra temporale più adatta per istruire il cane ad essere ubbidiente: sarebbe dopo i 6 mesi, ovvero quando il cane non è più un cucciolo, ma non ha ancora una personalità definita.  

ULTIME NOTIZIE Amico Animale
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile