Amico Animale
15.06.18 - 14:000

Dai gatti graffi pericolosi

Il micio può trasmettere batteri attraverso unghie e saliva

 

Chi possiede un gatto sa bene che è praticamente impossibile sottrarsi a graffi e piccole ferite causate dai suoi artigli. Per giocare o per attirare l’attenzione del padrone, infatti, il micio è portato a sfoderare le unghie, causandoci spesso graffi sulle mani o sulle braccia. Si tratta di vere e proprie testimonianze d’affetto da parte del felino, ma che possono anche trasformarsi in un pericolo per l’uomo, causando infezioni anche serie come la bartonella henselae.

Si tratta di un batterio che può insinuarsi anche per anni nei gatti, diffondendosi nelle sue ghiandole salivari e dunque nella saliva, che poi finisce sulle unghie quando il micio le ripulisce. E se il micio ci graffia, può trasmettere la bartonella: se accade, vedrete la zona arrossarsi e poi spuntare una vescica.

Se il gatto morde o graffia, dunque, è bene lavare attentamente la ferita con abbondante acqua e sapone, dopodiché bisogna pulirla con un disinfettante.  

ULTIME NOTIZIE Amico Animale
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report