LA RAZZA
15.04.18 - 18:280

Il Setter Irlandese

Mantello rosso fuoco, carattere allegro, testa dura

 

Il pelo rosso, il carattere fumantino e allo stesso tempo allegro, una certa intolleranza alle regole. Tra le caratteristiche del setter irlandese ci sono davvero alcuni punti in comuni con la gente d’Irlanda, o quantomeno sugli stereotipi a loro legati.

Questo eccezionale cane da caccia, infatti, si differenzia dal cugino setter inglese, più calmo e posato, proprio per la grande vivacità, la voglia di giocare e di stare sempre in movimento. Nato nel XIX secolo - si dice discenda dal cosiddetto “bracco delle quaglie” - il setter irlandese riscosse un enorme successo nell’attività venatoria, grazie al fiuto eccezionale, al fisico agile e elegante e al fantastico pelo rosso.

A causa della sua bellezza s’è poi trasformato in cane da compagnia: chi lo sceglie, però, deve sapere che, senza caccia, il setter irlandese ha comunque bisogno di tanto (tanto) moto per scaricare la sua energia e la sua esuberanza. Serve inoltre molto pazienza, specie nei primi due-tre anni di vita, per farsi obbedire da questo cane che rimarrà affettuoso e fedele in eterno al suo padrone, ma sempre “a modo suo”.  

ULTIME NOTIZIE Amico Animale
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report