GIAPPONE
27.01.14 - 07:000
Aggiornamento : 23.11.14 - 13:32

MT-07, la naked per tutti

Rapporto qualità/prezzo ottimo per l’ultima nata in casa Yamaha

IWATA – Leggera, scattante e, soprattutto, economica. Si presenta così la MT-07, ultima naked sfornata dalla Yamaha che sta per arrivare negli showroom di tutta Europa (l’uscita è prevista per fine febbraio). Una moto che punta a imporsi sul mercato soprattutto grazie al rapporto qualità/prezzo davvero competitivo: con una cifra di lancio che dovrebbe aggirarsi attorno ai 7mila CHF, la casa di Iwata propone una naked grintosa e maneggevole, perfetta per chi vuole approcciarsi al mondo delle due ruote.

Come tutte le Yamaha, infatti, la MT-09 presenta motore, telaio e accessori di altissima qualità. Partiamo dal propulsore, il nuovissimo bicilindrico da 689cc derivato dal tre cilindri della “cugina” MT-09, capace di esprimere una potenza di 74,8 Cv e di assicurare una spinta portentosa ai bassi e medi regimi. La MT-07, inoltre, è stata dotata di un albero di bilanciamento e di supporti in gomma interposti tra blocco tra motore e telaio per ridurre le vibrazioni. Quanto al telaio, è un monotrave in tubi d’acciaio a spessore variabile, mentre le sospensioni prevedono un forcellone in acciaio con mono orizzontale regolabile; la forcella, invece, non è settabile e presenta steli da 41 mm e un’escursione di 130 mm.

Il tutto per un risultato sorprendente in termini di peso: appena 164 kg a secco, 179 kg con il serbatoio pieno, un nulla in rapporto alla potenza della moto. Proprio questo rapporto assicura grandi prestazioni e un divertimento senza fine tra le curve, dove la MT-07 si dimostra a proprio agio. La frenata, inoltre, coinvolge una coppia di dischi a margherita con pinze a quattro pistoncini. Elevato anche il comfort di guida, con la posizione eretta su una sella fissata a 79,5 cm da terra. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Motori
TEST DRIVE
6 ore
Bentornata Jeep Wrangler
La Wrangler rimane fedele a se stessa. E per fortuna. Qualche novità meccanica e tecnologica, ma soprattutto tante conferme per il gradito ritorno di un'icona. Proviamo la Unlimited Rubicon diesel.
Novità
3 gior
GFG Style 2030 Electric Hyper SUV, il dopodomani è qui
Iper-sportiva e Suv, la concept disegnata dai Giugiaro anticipa il futuro elettrico ad alte prestazioni. Mostrata al Riyadh Motor Show, sarà tra le “vedette” al Salone di Ginevra 2020.
PRIME IMPRESSIONI
5 gior
Seat Mii Electric, vivace e scattante
Il debutto della marca spagnola nell’elettrificazione pura parte dalla citycar convertita a batteria: che è agile, ben brillante e piuttosto confortevole, con autonomia dichiarata di 260 km.
TEST DRIVE
1 sett
Renault Clio, uguale soltanto nel look
La nuova generazione conserva volutamente il design apprezzato, ma offre grandi evoluzioni nell’abitacolo così come nelle tecnologie di bordo. Eccellente il 1.3 turbo da 130 cv.
PRIME IMPRESSIONI
1 sett
Volkswagen Golf
L’ottava generazione affila il conosciuto look “di famiglia”, ma evolve in profondità per digitalizzazione, tecnologie e qualità della guida: in prova col nuovo ibrido leggero 1.5 eTSI da 150 cv.
TEST DRIVE
1 sett
Grinta e agilità per la Volvo XC40 T5
Il Suv cadetto con motorizzazione benzina turbo di punta convince per prestazioni offrendo una guida docile e maneggevole. Con ottimo livello di accoglienza per l’intero equipaggio.
TEST DRIVE
2 sett
Ford Focus ST SW, sapore mordente
L’allestimento sportivo allestito dalla divisione Performance combina il turbodiesel potenziato da 190 cv all’assetto specifico con sterzo più diretto, per una guida dall’evidente dinamismo.
PRIME IMPRESSIONI
2 sett
Mercedes GLB, ama la famiglia e le curve
Il nuovo Suv di gamma intermedia strizza l’occhio alla Classe G, offre fino a sette posti e spicca per la qualità della guida dinamica, davvero convincente. Elastico e versatile il 2.0 td da 190 cv.
TEST DRIVE
2 sett
Seat Tarraco, Suv formato famiglia
Fino a sette posti in un ambiente di bordo ottimamente attrezzato ed accogliente per l’ammiraglia spagnola 4x4, dalla guida armonica e bilanciata. Anche con il 2 litri TSI benzina da 190 cv.
TEST DRIVE
3 sett
Mitsubishi ASX, più fluida e adattabile
Il restyling corposo aggiunge al look personale prestazioni in crescita con il due litri benzina da 150 cv la versatilità della trazione integrale. Crescono gli ausili attivi alla guida.
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile