FIAT
+ 17
PRIME IMPRESSIONI
29.07.14 - 10:270
Aggiornamento : 25.11.14 - 01:29

FIAT Panda Cross: ancora più inarrestabile

È una Panda 4x4, ma più estrema. Per superare qualsiasi ostacolo e farsi notare.

Cos’è esattamente la FIAT Panda Cross? Una FIAT Panda 4x4, e già questo dovrebbe bastare poiché mai altra vettura di così piccole dimensioni è altrettanto rispettata nei percorsi fuoristrada e amata da una moltitudine di clienti appartenenti a qualsiasi ceto sociale. Basti pensare che in Svizzera ogni due Panda venduta, una è 4x4. Tuttavia la Cross è una versione speciale basata sulla 4x4, fatta per incrementare ancora un po’ le sue capacità al di fuori dei percorsi asfaltati e per farsi notare maggiormente lungo le vie del centro.

L’estetica ha infatti subito parecchi cambiamenti in confronto alla versione tradizionale. Al di la del colore “giallo birichino”  si notano subito gli skid plate anteriori e posteriori in color titanio satinato per la protezione degli organi meccanici, le numerose protezioni plastiche che avvolgono pure i rivisti gruppi ottici, i due ganci di traino anteriori rossi vicino ai quali spiccano le luci diurne a LED (è la prima FIAT in assoluto ad averle), nonché altri dettagli minori tra cui le modanature laterali riportanti la dicitura “cross”, i cerchi in lega da 15 pollici bruniti e le barre porta tutto che riprendono il colore degli skid plate. Non notarla sembra quasi impossibile. Anche nell’abitacolo si è lavorato su qualche dettaglio tra cui il rivestimento in ecopelle marrone presente sui pannelli porta e la fascia della plancia in un nuovo color rame.

Nell’abitacolo, proprio nel tunnel centrale, spicca qualcosa di inedito che su una Panda 4x4 ancora non si era visto: un selettore per le modalità di guida, tra cui quella Off-Rad. Selezionandolo la trazione diventa integrale permanente con un rapporto di 50:50 tra asse anteriore e posteriore, il differenziale si blocca e il divertimento può cominciare: ci si arrampica su per pendenze del 70%, si affrontano guadi, si percorrono inclinazioni laterali del 55%. Tra sassi e fango, su e giù per foreste e boschi, non c’è davvero nulla in grado di fermarla. Merito anche per gli ottimi angoli di attacco, doso e uscita (rispettivamente 24, 21 e 34) nonché per un’altezza da terra che rispetto alla panda 4x4 è aumentata di circa 16 centimetri. Da non dimenticare la presenza della discesa assistita, un bell’aiuto nelle forti e sdrucciolevoli discese che spesso si affrontano nei percorsi fuoristrada.

Per la cross sono pure aumentate le potenze dei due motori disponibili, vale a dire che l’1,3 litri Multijet eroga ora 80 cavalli mentre il 0,9 Twinair 90. Quest’ultimo è in assoluto il motore da scegliere in quanto dona alla Panda un carattere unico, simpatico, giocoso, che ti invoglia sempre a spremere questo piccolo propulsore e a sfruttare le ottime qualità stradali. Agile, divertentissima alla guida, con il passo corto  e l’azzeccata messa a punto di sospensioni e sterzo è sempre uno spasso tra le curve e maneggevolissima in città potendola posteggiare ovunque (è lunga appena 3,7 metri) e sorvolando su buche e asperità dell’asfalto.

In vendita dal 18 ottobre, al pari della Panda 4x4 anche la Cross si fa pagare essendo ormai diventato quasi un oggetto di status-symbol. I prezzi partono per l’appunto da 24'850 CHF.

FIAT
Guarda tutte le 21 immagini
TOP NEWS Motori
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile