PROVA SU STRADA
21.10.11 - 10:060

Kia Sportage: progresso coreano

Tutto nuovo, il crossover coreano irrompe sul mercato con un design audace, interni di qualità, una guida convincente e il classico buon rapporto qualità/prezzo.

PASSI DA GIGANTE - Qualche mese fa la rivista Quattroruote, presso il suo centro prove, radunò sette SUV/Crossover compatti ed effettuò un controllo qualità molto approfondito smontando addirittura alcune componenti per analizzarne la concezione, i materiali impiegati e la cura nell’assemblaggio. La morale fu che una tra le migliori fu proprio la Kia Sportage. Pochi se l’aspettarono che una coreana potesse ottenere un risultato così brillante, ma la stessa rivista dichiarò che “negli ultimi anni il gruppo Kia-Hyundai ha effettuato passi da gigante sotto tutti gli aspetti”.

DESIGN DA CONCEPT - Il normale acquirente questi esami non li può effettuare, tuttavia il solo design della Sportage potrebbe essere il principale motivo d’attrazione. Se pensiamo all’aspetto dello stesso SUV nelle generazioni precedenti, notare un passo avanti nello stile ora personale e innovativo è quantomeno doveroso. Fa strano dirlo se pensiamo che si tratta di una KIA, ma con la vernice “Techno Orange” del nostro esemplare si cattura ben più di qualche sguardo. Sembra effettivamente una concept-car omologata per l’uso stradale tanto è futurista e ricercata.

RAZIONALITÀ E QUALITÀ - Più razionale è fortunatamente il layout degli interni. Nella parte alte della consolle centrale tutti i tasti relativi a musica/telefonia/navigazione sono radunati attorno allo stesso schermo, contraddistinti da un menu facile ed intuitivo oltre che da una gran bella grafica, essendo lo stesso che già elogiammo sulla Hyundai ix20. Poco sotto i controlli del climatizzatore automatico bizona sono anch’essi di facile utilizzo. L’intero abitacolo convince per i materiali utilizzati e la dotazione del nostro allestimento, specie se rapportati al prezzo di partenza (44'950.-) cui vanno aggiunti qualche migliaio di franchi (6'015 per la precisione) per renderlo completo come il nostro, che è in assoluto il più caro che si possa acquistare. La cifra da sborsare? 50'965 franchi, inclusi sedili in pelle riscaldabili anche dietro, tetto apribile panoramico, navigatore satellitare e apertura/accensione “Keyless”.

BRILLANTE MA UN PO’ ASSETATA - Anche tecnicamente il SUV coreano mostra i suoi progressi. Il motore è un 2 litri Turbodiesel da 184 cavalli dal buon tiro, fluido e regolare, il quale pecca unicamente per i consumi relativamente elevati che si assestano attorno ai 9 L/100 km. L’insonorizzazione dello stesso però è notevole così come l’aerodinamica, mentre il cambio morbido ha una velocità di cambiata adeguata alle caratteristiche paciose del mezzo, contraddistinta da un assetto molto confortevole e dal marcato rollio. Il sottosterzo si fa giocoforza subito evidente, tuttavia la Sportage non mostra mai reazioni considerate “pericolose”.

GLOBALMENTE CONVINCE - Qualche difetto? Lo spazio a bordo per esempio è poco sfruttato, in particolare per quanto riguarda il bagagliaio, aggiungendo inoltre che per l’audace design di cui sopra scarseggia la visibilità posteriore. Questi, unito ai citati consumi, sono fondamentalmente gli unici nei di una vettura che nel complesso fa una buona impressione. La qualità, come testimonia il test di Quattroruote, c’è anche dove arriva solo l’occhio esperto, e per testimoniarlo la Kia offre addirittura la garanzia più lunga in tutta la Svizzera: ben sette anni!

 

Modello Kia Sportage
Versione 2.0 CRDi Style Aut. 4WD
Motore 4 cilindri in linea, Diesel, turbo
Cilindrata 1'995 cc
Potenza 184 cv @ 4'000 giri/min.
Coppia 383 Nm @ 1'800-2'500 giri/min.
Trasmissione Cambio automatico a 6 rapporti, trazione integrale
Massa a vuoto 1'787 kg
Accelerazione 0-100 km/h 9,8 secondi (dichiarato)
Velocità massima 195 km/h (dichiarato)
Consumo misto 9,1 litri/100 km (dichiarato)
Prezzo base 44'950 CHF
Prezzo vettura provata 50'965 CHF

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Motori
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report