Harley-Davidson
+ 26
SAN DIEGO (CALIFORNIA)
15.09.19 - 12:270
Aggiornamento : 18:15

La nuova Harley-Davidson Low Rider S 2020 a tutto gas

Il modello Low Rider S è costruito attorno a un telaio Softail Harley-Davidson con sospensione premium per una guida aggressiva alimentata dalla potenza di un motore Milwaukee-Eight 114.

Harley-Davidson presenta la rievocazione di un modello degli anni '80. La Low Rider S dotata di un motore Milwaukee-Eight 114 (bicilindrico da 93 Cv) da 1.868 cc che è capace di un picco di coppia da 155 Nm a 3000 giri/minuto. Nonostante i suoi 295 kg offre prestazioni  di tutto rispetto. A bassi regimi riesce a erogare potenze incredibili malgrado il suo peso.


Harley-Davidson

 

Opzione nera e argento - Un doppio sistema controbilanciato riduce le vibrazioni del motore. Le teste dei cilindri a quattro valvole e le doppie candele spremono la massima potenza possibile. Il motore è dotato di una presa d'aria per il ventilatore nero lucido con un elemento filtrante a vista per migliorare il flusso d'aria nel motore e silenziatori 2 in 2. Il coperchio del gruppo propulsore principale e la console del serbatoio sono rifiniti in nero antirughe. I silenziatori e il sistema di scarico sono Jet Black. Forcelle, triplo morsetto, manubrio e supporti parafango posteriori sono nero opaco. La lampada di coda a LED ha una lente affumicata. Il serbatoio del carburante Softail presenta un'iconica grafica Harley-Davidson. Le ruote in fusione di alluminio radiate (anteriore da 19 pollici e diametro posteriore da 16 pollici) sono rifinite in bronzo scuro opaco in contrasto con i componenti scuri della motocicletta. Sono disponibili due opzioni di colore: Vivid Black e Barracuda Silver. 


Harley-Davidson


Harley-Davidson

 

Accelerazione e frenata elevate - Il design del telaio è ottimizzato per ridurre il peso senza sacrificare la rigidità, pur mantenendo l'aspetto classico con una guida completamente moderna. Il motore Milwaukee-Eight V-Twin montato su telaio rigido contribuisce a una piattaforma che offre una forte accelerazione e una reattività reattiva e prestazioni di frenata. La regolazione idraulica del precarico sotto il sedile consente al pilota di mantenere prestazioni di sospensione ottimali per il carico e le condizioni stradali prevalenti.  Una forcella rovesciata da 43 mm irrigidisce la parte anteriore per una migliore risposta allo sterzo. La tecnologia interna a cartuccia singola risponde rapidamente agli input e mantiene la ruota anteriore per migliorare le prestazioni di frenata e maneggevolezza. L'angolo del canotto di sterzo è ridotto a 28 gradi, con conseguente maneggevolezza più reattiva.  Le prestazioni di frenata sono molto elevate grazie ai doppi freni anteriori con dischi da 300 mm e il singolo disco posteriore. L'ABS offre prestazioni di frenata sicure quando le condizioni non sono ideali. Il modello Low Rider S monta pneumatici Michelin Scorcher 31 ad alte prestazioni.


Harley-Davidson


Impressioni alla guida - Abbiamo  provato la Low Rider S  a San Diego per circa 170 km tra autostrada e strade in collina. La prima impressione è stata molto positiva. Monta un motore con delle prestazioni incredibili. Ad ogni rotazione decisa della manopola, anche a bassi regimi, la potenza è di tutto rispetto. A 3000 giri è capace di erogare 155 Nm di coppia e offre delle fortissime emozioni. Tutto questo fa in modo che i suoi 295 kg non si sentano affatto. Purtroppo l'utilizzo a bassi regimi e nel traffico risulta difficile proprio per la sua mole e il suo peso. Tutto cambia quando la strada è libera, la Low Rider S offre allora prestazioni decisamente migliori. La seduta, il manubrio e le pedane sono comodi e rendono il viaggio piacevole. Non provate a guidarla in modo più sportivo perchè rischiate di strisciare le pedane sull'asfalto. I freni fanno decisamente il loro lavoro grazie ai due dischi anteriori potenti e decisi. L'ABS entra in funzione immediatamente e rende la frenata molto sicura. 

 

 

Specifiche tecniche

Marca: Harley-Davidson
Modello: Softail
Motore: Milwaukee-Eight 114
Categoria: Custom
Prezzo: a partire da CHF 21480.--

Dimensioni e Peso
Lunghezza: 2.355 mm
Larghezza: 850 mm
Altezza: 1.160 mm
Altezza sella da terra: 690 mm
Interasse: 1.615 mm
Peso a secco: 295 Kg

Motore
Cilindrata: 1.868 cc
Tipo motore: Termico
Ciilindri: 2
Avviamento: elettrico
Alimentazione: iniezione
Potenza: 93 cv - 69 kw - 5.020 rpm
Coppia: 16 kgm - 155 nm - 3.000 rpm
Emissioni: Euro 4
Tipologia cambio: meccanico
Numero marce: 6

Ciclistica
Sospensione anteriore: Forcella telescopica da 41,3 mm
Escursione anteriore: 143 mm
Sospensione posteriore: Forcellone
Escursione posteriore: 91 mm
Freno anteriore: 2 dischi
Misura freno anteriore: 300 mm
Freno posteriore: 1 dicso
Misura freno posteriore: 292 mm
ABS: Sì
Pneumatico anteriore: 110/90B19,62H
Pneumatico posteriore: 180/70B16,77H

Harley-Davidson
Guarda tutte le 28 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Motori
PRIME IMPRESSIONI
9 ore

Morde la strada, aggredisce la pista: BMW M8 Competition

La grande coupé bavarese sfrutta tutta la tecnologia della divisione M per offrire un potenziale dinamico capace di renderla davvero rapida ed incisiva. Ma sempre piacevolmente “trattabile”.

TEST DRIVE
2 gior

Kia Sorento, regina di viaggio e di relax

La coreana al vertice della gamma Suv premia i passeggeri con una marcia fluida, versatile e conviviale, all’insegna dell’equilibrio e del comfort. Spazio ed abitabilità in rilievo.

PRIME IMPRESSIONI
4 gior

Turismo di gran carriera per la McLaren GT

Pensata per l’impiego quotidiano e sulle lunghe percorrenze, l’inedita sportiva inglese vanta un look più affusolato con molto più spazio per il bagaglio. Senza rinunciare alla sua anima corsaiola.

PRIME IMPRESSIONI
1 sett

BMW M8 Competition Cabriolet, “pedigree” sportivo anche a cielo aperto

La meccanica di punta della divisione M Sport sprigiona grinta e dinamismo di vertice anche con carrozzeria convertibile: per un raro mix di esuberanza, sportività e coinvolgimento.

TEST DRIVE
1 sett

Ford Focus Active Wagon, la giardinetta veste “offroad”

L’allestimento crossover conferisce più relax e versatilità, grazie all’assetto rialzato e ai programmi aggiuntivi per la gestione della motricità. Vivace ed autorevole il 2.0 turbodiesel.

PRIME IMPRESSIONI
1 sett

Taycan, velocità e curve nel cuore anche con anima elettrica

La berlina “zero emissioni” a quattro posti offre prestazioni entusiasmanti e un carattere dinamico cristallino. Accompagnando la notevole esuberanza con un’autonomia di tutto rispetto.

PRIME IMPRESSIONI
2 sett

Gran Coupé, Serie 8 a metà tra berlina e sport

Strettamente derivata dalla sportiva di lusso, l’inedita variante a quattro porte garantisce tanto più spazio e versatilità con la promessa di conservare lo stesso, pregevolissimo dinamismo.

Novità
2 sett

Koenigsegg Regera, nuovo record di accelerazione… e frenata

La hypercar svedese da oltre 1500 cv abbassa ulteriormente il proprio record nella prova combinata di accelerazione fino alla velocità massima e successivo arresto. In condizioni non ottimali…

TEST DRIVE
2 sett

“Pieno” di corrente e di sostanza per la Optima Sportswagon PHEV

La grande wagon ibrida ricaricabile, ulteriormente affinata, convince per autonomia e rendimento offrendo buone prestazioni ed un’accoglienza di qualità. Leggermente sottotono il vano di carico.

PRIME IMPRESSIONI
3 sett

Nuova linfa per la Renault Zoe

Con la robusta iniezione di contenuti, specie sul piano tecnico e tecnologico, la compatta elettrica approda alla terza generazione col vento in poppa. Anche grazie all’autonomia estesa a 395 km.

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile