+ 9
PRIME IMPRESSIONI
17.07.17 - 00:390

Porsche Panamera 4 E-Hybrid – Rispetto per l’ambiente e amore per le prestazioni

Questa Panamera è capace di viaggiare in elettrico e di toccare i 280 all’ora. Contrasti che convivono perfettamente tra loro e con cui il futuro da un po’ meno paura.

In ambito automobilistico c’è chi il motore elettrico lo usa per tagliare le emissioni. E poi c’è chi, come Porsche, il motore elettrico lo usa sia per tagliare le emissioni che per incrementare le prestazioni. Potrebbe sembrare un contrasto quello che sta alla base della Porsche Panamera 4 E-Hybrid, ma altro non è che la trasposizione su una vettura di lusso del loro concetto di propulsore ibrido, il quale ha dato lustro di se nelle incredibili 918 Spyder (una delle pochissime vetture stradali a percorrere la Nordschliefe in meno di 7 minuti) e nella 919 Hybrid che lo scorso anno ha dominato il campionato mondiale endurance (WEC) e vinto le ultime tre edizioni della 24 ore di Le Mans.

Una Porsche Panamera con un ibrido Plug-In in realtà c’era già stata, ma il progresso tecnico avvenuto nel giro di qualche anno si è fatto decisamente sentire. La batteria ha ora una capacità maggiore (da 9,4 si è passati a 14,1 kWh) e la si può caricare comodamente con una comune presa domestica in meno di sei ore o addirittura in tre ore e mezzo tramite la ricarica rapida – il tutto ovviamente anche gestibile da remoto tramite apposite applicazioni. Batteria che alimenta un motore elettrico da 136 cavalli e 400 Nm, il quale si va ad aggiungere al V6 biturbo da 330 cv e 450 Nm generando una potenza combinata pari a 462 cavalli e 700 Nm di coppia. Partendo dal lato ecologista questo significa poter percorrere 51 chilometri dichiarati (circa 40 reali) con il solo motore elettrico nonché, con la batteria completamente carica, consumare appena 2,5 litri di benzina per i primi 100 chilometri. Dall’altro significa poter scattare da 0 a 100 km/h in appena 4,6 secondi e raggiungere una velocità massima di 278 km/h. Prestazioni quindi del tutto in linea con quelle di una Panamera 4S. Un grande valore aggiunto per il mercato elvetico è il fatto che questa nuova ibrida Plug-In abbia ora la trazione integrale.

Nonostante l’animo “green” alla guida c’è ancora spazio per le emozioni, e in questo caso non mi riferisco ai freddi numeri. Vi è infatti mai capitato di guidare un’ibrida che in rilascio emette dei scoppiettii allo scarico? Per noi è stata la prima volta e siamo stati contenti che fosse andata così. Come d’abitudine sono diverse le modalità di guida selezionabili. In quella esclusivamente elettrica, adatta all’impiego cittadino, c’è una bella potenza a disposizione per non essere d’intralcio al resto del traffico e si può raggiungere una velocità massima di 140 km/h. Nella modalità “Hybrid Auto” i due motori lavorano in perfetta sinergia per abbattere i consumi mentre nelle modalità più sportive il motore elettrico viene sfruttato per incrementare le prestazioni. E tranquilli: in quest’ultima si ritrovano lo spirito e le capacità dinamiche della Panamera di sempre, anche se i circa 230 kg di massa in più si fanno sentire.

 

Guarda tutte le 13 immagini
TOP NEWS Motori
TEST DRIVE
21 ore

Kia Sorento, regina di viaggio e di relax

La coreana al vertice della gamma Suv premia i passeggeri con una marcia fluida, versatile e conviviale, all’insegna dell’equilibrio e del comfort. Spazio ed abitabilità in rilievo.

PRIME IMPRESSIONI
2 gior

Turismo di gran carriera per la McLaren GT

Pensata per l’impiego quotidiano e sulle lunghe percorrenze, l’inedita sportiva inglese vanta un look più affusolato con molto più spazio per il bagaglio. Senza rinunciare alla sua anima corsaiola.

PRIME IMPRESSIONI
5 gior

BMW M8 Competition Cabriolet, “pedigree” sportivo anche a cielo aperto

La meccanica di punta della divisione M Sport sprigiona grinta e dinamismo di vertice anche con carrozzeria convertibile: per un raro mix di esuberanza, sportività e coinvolgimento.

TEST DRIVE
1 sett

Ford Focus Active Wagon, la giardinetta veste “offroad”

L’allestimento crossover conferisce più relax e versatilità, grazie all’assetto rialzato e ai programmi aggiuntivi per la gestione della motricità. Vivace ed autorevole il 2.0 turbodiesel.

PRIME IMPRESSIONI
1 sett

Taycan, velocità e curve nel cuore anche con anima elettrica

La berlina “zero emissioni” a quattro posti offre prestazioni entusiasmanti e un carattere dinamico cristallino. Accompagnando la notevole esuberanza con un’autonomia di tutto rispetto.

PRIME IMPRESSIONI
1 sett

Gran Coupé, Serie 8 a metà tra berlina e sport

Strettamente derivata dalla sportiva di lusso, l’inedita variante a quattro porte garantisce tanto più spazio e versatilità con la promessa di conservare lo stesso, pregevolissimo dinamismo.

Novità
2 sett

Koenigsegg Regera, nuovo record di accelerazione… e frenata

La hypercar svedese da oltre 1500 cv abbassa ulteriormente il proprio record nella prova combinata di accelerazione fino alla velocità massima e successivo arresto. In condizioni non ottimali…

TEST DRIVE
2 sett

“Pieno” di corrente e di sostanza per la Optima Sportswagon PHEV

La grande wagon ibrida ricaricabile, ulteriormente affinata, convince per autonomia e rendimento offrendo buone prestazioni ed un’accoglienza di qualità. Leggermente sottotono il vano di carico.

PRIME IMPRESSIONI
2 sett

Nuova linfa per la Renault Zoe

Con la robusta iniezione di contenuti, specie sul piano tecnico e tecnologico, la compatta elettrica approda alla terza generazione col vento in poppa. Anche grazie all’autonomia estesa a 395 km.

TEST DRIVE
3 sett

Sportività a tutto tondo per la Cupra Ateca

Motore potente ma elastico e assetto “camaleonte” contribuiscono alle doti di adattabilità del Suv spagnolo, dal vivace carattere sportivo: adatto alla guida ispirata come al traffico quotidiano.

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile