STATI UNITI
27.03.14 - 10:000
Aggiornamento : 22.11.14 - 06:48

L’odore del padrone dà piacere al cane

Uno studio dimostra che annusare la presenza dell’uomo regala emozioni piacevoli e positive a fido

ATLANTA – Non solo sicurezza, ma autentico piacere. È quello che proverebbe il cane quando sente l’odore del proprio padrone. Lo hanno dimostrato i ricercatori dell’Emory University di Atlanta, negli Stati Uniti, che già qualche tempo fa erano riusciti a provare che fido è in grado di provare emozioni, proprio come l’uomo.

La ricerca ha sottoposto 12 cani a risonanza magnetica funzionale per registrare le loro reazioni agli odori. A ogni cane sono stati proposti cinque profumi diversi: quelli di un umano conosciuto, quelli di un estraneo, di un cane del proprio quartiere, di un cane mai visto prima e il loro stesso odore. Beh, il nucleo caudato, l’area del cervello connessa con le aspettative positive, si è attivato maggiormente con l’odore di una persona nota.

Si può dedurre, dunque, che l’odore del padrone, dunque, non solo genera sensazioni positive, ma che induca nel cane un piacere fisico e psicologico, pari a quello, ad esempio, provato quando mangia qualcosa di buono. E l’aspetto più sorprendente, forse, è che l’attività del nucleo caudato con l’odore del padrone è assai maggiore rispetto a quella registrata con l’odore di un altro cane. Fido, insomma, preferisce il suo padrone a un esemplare della sua specie. 

Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile