Immobili
Veicoli
arc-vehicle.com
GLASGOW
23.01.22 - 09:000

Vector, ovvero il gran ritorno della Arc Vehicle

Il fondatore Mark Truman ha rimesso in piedi l’azienda britannica che ora lancia la sua super-moto elettrica 

Nel 2018 la scozzese Arc Vehicle aveva fatto parlare di sé per una moto elettrica dal design avveniristico e dalle prestazioni sopra la media, la Arc Vector, destinata ad arrivare presto sul mercato per essere a disposizione dei ricchi(ssimi) appassionati di due ruote: il mezzo in questione, infatti, era presentato in listino a 108mila euro. L’anno seguente, però, l’azienda dichiarò bancarotta, perché aveva esaurito i fondi.

Nel 2022, però, Arc Vector è tornata: merito del fondatore Mark Truman, designer che è riuscito a rimettere in piedi l’azienda: ovvio, dunque, che la compagnia britannica ripartisse dal progetto Vector. La moto elettrica sarà messa a breve sul mercato, lo stesso Truman ha annunciato di aver ricevuto già diversi ordini e ha assicurato che ogni esemplare sarà unico: “non ce ne sarà una uguale ad un’altra”, ha dichiarato il dirigente britannico. La Arc Vector, d’altra parte, si presenta come una moto destinata a emozionare: il design da cafè racer del futuro è stato reso realtà attraverso l’utilizzo abbondante della fibra di carbonio, di cui è fatta anche la struttura monoscocca.

Il motore elettrico da 95 kW (127 Cv) spinge la Vector fino a 200 km/h e regala un’accelerazione da zero a 100 km/h in 3’’2. La batteria da 16,8 kWh impiega 45 minuti in corrente continua per ricaricarsi al 100% e assicura un’autonomia di 322 km in città e 200 km in autostrada. Ma il vero punto forte della Vector è l’interazione col pilota: attraverso una speciale giacca eun casco con head-up display, infatti, la moto mostra avvisi sullo stato del guidatore e fornisce costantemente informazioni sulla strada che si sta percorrendo.      

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Mobilità
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile