Piech.com
ZURIGO
11.10.21 - 07:000

Piëch GT, anche la Svizzera ha la sua supercar elettrica

Il bolide da 612 Cv è in sviluppo: sul mercato nel 2024 

Una sportiva elettrica made in Switzerland, pronta a elettrizzare gli appassionati della velocità in Europa, Cina e Usa. È la Piëch GT, progetto arrivato allo stato di prototipo, frutto dell’azienda con sede a Zurigo e fondata da Toni Piëch, figlio di Ferdinand, per anni figura di spicco della Volkswagen. La Piëch GT è la prima di tre auto che il nuovo brand svizzero lancerà nei prossimi anni: oltre alla sportiva, sono in fase di sviluppo anche un Suv e una berlina, tutti elettrici. Intanto la supercar cattura l’attenzione grazie a un’estetica aggressiva ma al tempo stesso elegante, che ha molti ha ricordato le sportive d’oltremanica, Jaguar e Aston Martin.

A muovere la Piëch GT sono tre motori elettrici da 150 kW l’uno progettati da Klaus Schmidt, ex direttore della divisione M di BMW: due sono posizionati sul posteriore, uno sull’anteriore. In totale, sviluppano 612 Cv, ma a incidere sulla potenza e la capacità di accelerazione della Piëch GT è anche la struttura molto leggera che la caratterizza: la sportiva svizzera pesa appena 1.800 kg, un risultato possibile grazie all’utilizzo della tecnologia “pouch cell” utilizzata per le batterie, più leggere delle tradizionali e caratterizzate da tempi di ricarica sorprendenti. Secondo quanto dichiarato dalla casa produttrice, le batterie da 75 kWh della Piëch GT passano dallo 0 all’80% di carica in appena 8 minuti e quando sono al 100% assicurano 500 km di autonomia.

Ovviamente la leggerezza permette alla supersportiva di ottenere prestazioni eccezionali in fatto di accelerazione: la Piëch GT passa da 0 a 100 km/h in 3’’. I test andranno avanti fino al 2023, la Piëch GT arriverà sul mercato nel 2024.   

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Mobilità
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile