Facebook.com
BERLINO
24.09.21 - 07:000

Se la Rock-e diventa “cattiva”

Il designer Lukas Wenzhöfer ha immaginato una versione E-xtreme della piccola Opel

Nata come un’elettrica da città piccola e maneggevole, la Opel Rock-e è stata trasformata in un mezzo per l’off-road dal designer tedesco Lukas Wenzhöfer che con alcune modifiche ha accentuato il lato più aggressivo della mini-car tedesca. Il suo concept conserva la carrozzeria originale, ma in più presenta una struttura tubolare di rinforzo che regge anche un vistoso alettone posteriore e dei fari aggiuntini.

La struttura dell’auto è inoltre più alta da terra, soprattutto nella parte posteriore, un assetto che rende la Rock E-xtreme (questo il nome della rielaborazione di Wenzhöfer) praticamente puntata verso terra e le conferisce un look molto aggressivo. A concludere il tutto, la presenza di piastre rinforzanti sull’anteriore e l’inserimento di pneumatici tecnici tassellati. Wenzhöfer non è intervenuto sul motore, ma un concept così dovrebbe poter contare su un propulsore più potente dell’8 Cv con batteria da 5,5 kWh presente di serie sulla Rock-e. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Mobilità
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile