lightyear.one
ROTTERDAM
26.07.21 - 07:000

Lightyear One, l’elettrica solare da record

Il prototipo con tetto fotovoltaico ha percorso 710 km con una batteria da 60 kWh 

Alcune startup sorte negli ultimi anni nel settore dell’automotive sono convinte di poter risolvere il problema dell’autonomia delle vetture elettriche installando pannelli solari per la ricarica delle batterie sulla carrozzeria di tali vetture. Diversi gli esperimenti condotti in giro per il mondo finora, ma quello dell’olandese Lightyear con il progetto One sembra essere in questo momento quello che ha dato i risultati più incoraggianti. La One punta infatti a diventar l’auto elettrica a pannelli solari più all’avanguardia al mondo e i risultati ottenuti dai test condotti all’Aldenhoven Testing Center, in Germania, hanno confermato la bontà del lavoro svolto finora dagli ingegneri olandesi.

Il prototipo della One, dotata di una batteria da 60 km/h, ha raggiunto un’autonomia di 710 km viaggiando sul circuito a una velocità costante di 85 km/h. Un risultato incoraggiante se si pensa alle condizioni meteo in cui si sono svolti i test: la One ha viaggiato sotto un cielo coperto, mentre col sole - secondo gli ingegneri olandesi - avrebbe potuto aggiungere altri 30 km alla sua autonomia. La prestazione della vettura Lightyear è stata però favorita dal fatto che il circuito tedesco non presenta salite o discese: il tracciato, dunque, era piuttosto favorevole.

Complessivamente, però, i risultati raggiunti dalla One sono ragguardevoli, soprattutto se si paragonano all’autonomia di modelli elettrici con batterie molto più grosse: la Mercedes EQS, ad esempio, ha un’autonomia di 770 km nel ciclo Wltp, ma monta una batteria da ben 107 kWh, decisamente più grossa e pesante di quella della One. L’azienda olandese punta a migliorare ancora la One per lanciarla sul mercato nei primi mesi del 2022.    

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Mobilità
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile