pixabay.com
SHANGHAI
24.07.21 - 08:000

Entro l’anno robotaxi attivi a Shanghai

Il progetto della Saic Motor prevede l’uso di auto a guida autonoma di livello 4 

Dei taxi senza pilota potrebbero iniziare a circolare in alcune città cinesi entro la fine dell’anno. È questo il programma della Saic Motor, azienda controllata dal governo cinese che ha annunciato di voler attivare i propri robotaxi con guida autonoma di livello 4 entro il 2022. Le auto, tra i 40 e i 60 esemplari, viaggeranno solo in due città, Shanghai e Suzhou, senza la presenza di un conducente a bordo e soltanto su alcune tratte predefinite.

Durante i loro tragitti, le vetture continueranno a raccogliere dati sulla guida autonoma che contribuiranno allo sviluppo e al miglioramento delle self-driving car del colosso cinese. Quello della Saic Motor non è l’unico progetto simile attivo in Cina: a Pechino anche un altro colosso dell’automotive, Baidu, ha lanciato i suoi taxi senza pilota, gli Apollo Go Robotaxi. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Mobilità
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile