yamaha-motor.eu
TOKYO
17.05.21 - 06:000

Yamaha, il maxi-scooter E01 arriverà nel 2022

Depositati i brevetti del modello elettrico più grande della casa giapponese  

La presentazione di un ambizioso e intrigante concept due anni fa e poi il silenzio. Nel 2019 Yamaha aveva alzato il sipario sull’E01, il suo primo maxi-scooter elettrico, durante il Motor Show di Tokyo: un progetto che aveva riscontrato l’interesse di appassionati e addetti ai lavori, ma che finora sembrava essere stato abbandonato dagli ingegneri della casa giapponese. Ora, però, dal paese del Sol Levante arrivano importanti notizie a riguardo.

Yamaha, infatti, ha depositato alcuni brevetti che sembrano essere proprio quelli dell’E01. Disegni che confermano come negli anni la casa nipponica abbia continuato a lavorare al concept presentato del 2019, apportando alcune modifiche sostanziali. Tra tutte, la scelta di rendere la batteria non estraibile e inserirla nel telaio, tra la sella e lo scudo anteriore. Ciò nonostante l’azienda giapponese abbia di recente avviato una collaborazione con Honda, Piaggio e KTM per realizzare proprio batterie estraibili. Questa scelta ha portato a una revisione del design dell’E01 in termini più tradizionali: il modello che emerge dai brevetti ha la linea tipica di uno scooter di dimensioni medio-grandi, l’unica vera innovazione sta nell’alloggio della presa per la ricarica, sistemata sotto il cupolino dove solitamente troviamo il faro; l’illuminazione è garantita da due LED sistemati negli incavi sui lati del frontale.

Molto ampia la sella, con le gambe del pilota che vanno a sistemarsi ai lati della sezione centrale in cui, come detto, è sistemata la batteria. Sul motore, l’unico dato fornito è quello di una potenza di 11 kW, non altissima, ma pari a quella di un 125cc dal motore termico. Secondo i media giapponesi l’E01 potrebbe arrivare sul mercato all’inizio del 2022.      

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Mobilità
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile