Bugattibaby.com
+7
MOLSHEIM
20.08.20 - 08:000

Bugatti Baby II, un “giocattolo” che emoziona

La casa francese lancia una replica in scala della Type 35 con motore elettrico

Una storia iniziata quasi un secolo fa e destinata a proseguire, quella della Bugatti Baby. Parliamo della riproduzione in scala dei modelli della casa francese, un “vezzo” iniziato nel 1926, quando Ettore Bugatti decise di costruire una Type 35 in scala 1:2 per il figlio di 4 anni. Iniziato come un gioco, il progetto del fondatore si trasformò ben presto in una nuova linea di produzione per Bugatti, con 500 unità prodotte tra il 1927 e il 1936: inutile dire che quei modelli sono diventati degli straordinari oggetti da collezione. A quasi cento anni di distanza e ha 110 anni dalla fondazione del marchio, Bugatti ha rilanciato il progetto: ecco allora Bugatti Baby II, una riproduzione in scala al 75% della Type 35 che potrà essere guidata sia dai ragazzi che dagli adulti.

Anche stavolta la mini-auto verrà prodotta in 500 esemplari, che naturalmente differiscono da quelli degli anni ’20 e ’30 per l’ampio uso di nuove tecnologie. La Bugatti Baby II sarà disponibile in tre diverse versioni, in quella di base sarà installato un motore elettrico con batteria da 1,4 kWh, dotato di due diverse modalità di guida: in quella più performante, la Expert, l’auto erogherà 5,4 Cv e una velocità massima di 45 km/h.

Prestazioni nettamente migliori nella versione Vitesse, grazie anche ad un notevole alleggerimento dovuto all’utilizzo della carrozzeria in fibra di carbonio: il motore, senza limitazioni, può arrivare a 13,6 Cv e 70 km/h. Infine c’è la top gamma, la Pur Sang, che monta lo stesso motore della Vitesse ma una carrozzeria in alluminio battuto a mano. I prezzi, ovviamente, sono da capogiro: 30mila euro per la base, più di 43mila per la Vitesse, addirittura 58mila per la Pur Sang.     

Bugatti
Guarda tutte le 10 immagini
TOP NEWS Mobilità
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile