Lettore Tio.ch / 20 minuti
+ 8
SAN NAZZARO
11.07.19 - 12:460
Aggiornamento : 14:36

Situazione di degrado nella zona del "futuro" porto

La denuncia arriva dal blog "La Voce del Gambarogno". Il responsabile: «È questa l'immagine che vogliamo dare ai nostri turisti?»

GAMBAROGNO – Tra erbacce e buchi nell'asfalto, le foto parlano da sole. C'è una situazione di degrado nella zona del futuro (almeno in linea teorica) porto del Gambarogno, a San Nazzaro. A denunciarla è Eros Taddei, responsabile del blog "La voce del Gambarogno". Taddei chiede un intervento immediato da parte delle autorità competenti: «È questa l'immagine che vogliamo dare ai nostri turisti?» 

Ma perché a livello comunale nessuno si muove? Il problema è che queste situazioni sono legate a sedimi privati. «Questi privati – riprende – non hanno un minimo rispetto dei regolamenti. E il Comune non riesce a farsi obbedire. È una situazione che si ripete annualmente e a cui occorre porre rimedio al più presto».  

Lettore Tio.ch / 20 minuti
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
F/A-18 3 mesi fa su tio
Te capii che problemi......, quando uno non ha un c...o da fare......!
Nmemo 3 mesi fa su tio
Giusto a appropriato mettere in evidenza inammissibili inadempienze dell'autorità locale, che nel caso porta la piena responsabilità anche per pericolosità del marciapiedi.
vulpus 3 mesi fa su tio
Un figura magra quella del comune , che "non riesce a farsi obbedire". Certo , che se sono reali le foto, bisogna scendere dai marciapiedi per transitare non è molto sicuro, oltretutto è una strada internazionale, con camion e tante vetture. Ma per il porto non investono 10 milioni? Non c'è qualche centinaio di franchi da dare a un giardiniere per tagliare l'erba?
GI 3 mesi fa su tio
anziché reclamare.....armarsi di "seghezz" no ??
Dioneus 3 mesi fa su tio
Se questo è degrado...
Equalizer 3 mesi fa su tio
Degrado.... quattro erbacce che con un paio d'orette di lavoro di un operaio comunale si risolvono. Ancora una non notizia.
miba 3 mesi fa su tio
Per il turista peggio a Ponte Brolla. Tutto pulito ma per andare a fare il bagno nella Maggia deve pagare CHF 3 all'ora (e gli agenti + ausiliari battono la zona a tappeto). Non è per qualche erbaccia che il turista non arriva da noi ma i motivi sono ben altri, tranquillo Signor Taddei.
pinna blu 3 mesi fa su tio
@miba Bravo condivido in pieno il tuo discorso!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Mobile Report
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile