Tipress
SVIZZERA
12.06.18 - 10:120

Positive le prospettive di impiego, ma non in Ticino

A livello svizzero il 7% delle aziende prevede di assumere personale entro la fine di settembre.Tendenza negativa (-2%) invece per il Ticino.

BERNA -  Le prospettive per il mercato del lavoro svizzero rimangono buone nel terzo trimestre dell'anno e gli imprenditori sono ottimisti: lo segnale il barometro di Manpower, che mette comunque in evidenza disparità a seconda delle regioni e dei settori economici.

A livello svizzero il 7% delle aziende prevede di assumere personale entro la fine di settembre, il 2% calcola di diminuire gli effettivi, mentre il 91% restante non si attende cambiamenti. Dopo correzione delle variazioni stagionali la "previsione netta sull'occupazione" (+5%) evidenzia il livello più alto degli ultimi sei anni.

Il mercato del lavoro si mostra più dinamico nella Svizzera tedesca, in particolare nell'est e nel nord-ovest del paese. Quanto ai singoli comparti, i dati sono incoraggianti per le costruzioni e l'industria manifatturiera.

"L'economia europea e mondiale stimola il mercato del lavoro", afferma - citato in un comunicato - Leif Agnéus, General Manager di Manpower Svizzera. Lo slancio potrebbe però essere frenato dalla penuria di personale qualificato: "i candidati che dispongono di delle competenze specifiche ricercate si fanno rari".

Manpower afferma che i datori di lavoro di cinque delle sette regioni svizzere prevedono di mantenere invariato o di aumentare il personale entro la fine dell'estate. I più fiduciosi (+13%) sono gli imprenditori della Svizzera orientale, ma il mercato del lavoro dovrebbe mostrarsi dinamico anche nella Svizzera nord-occidentale (+7%) e a Zurigo (+6%). Tendenza negativa (-2%) invece per il Ticino. Nella regione lemanica (+3%), dopo tre trimestri cupi, le intenzioni di assumere personale tornano a salire.

Dei 10 settori economici sondati, 6 presentano prospettive d'impiego positive per i prossimi tre mesi, con in testa gli imprenditori attivi nella costruzione (+12%). Trend al rialzo anche per l'industria manifatturiera (+11%). Le cifre sono invece negative per i comparti Elettricità, gas e acqua (-5%) e alberghi e ristorazione (-3%).

Tra i paesi vicini alla Svizzera, la Germania (+8%) conserva un mercato dell'impiego dinamico, mentre in Francia (+5%) le previsioni di assunzione di personale rimangono invariate. Cifre positive anche per l'Austria (+7%). L'Italia (-2%), il solo paese con previsioni negative, rimane stabile.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Zico 1 anno fa su tio
ma non erano solo senzazioni?
F/A-18 1 anno fa su tio
@Zico Si sì....una sensazione come di.......morbidezza!
siska 1 anno fa su tio
Ah ma qui da noi la tendenza sarà mangiare croste di formaggio più volte alla settimana o grattare il pane raffermo per farci la minestrina. Sì il risottino insaporito con le croste per di formaggio buonissimo, la süpa da la nona con ul pan buona...........
Ingrid Vescio-Scolari 1 anno fa su fb
Wow che scoperta non lo sapevamo
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile