Fotolia
SVIZZERA
26.04.18 - 10:220

Trasloco: un inquilino su 4 vorrebbe ma non può farlo

La motivazione principale è legata a ragioni finanziare (67%), seguite da quelle familiari (14%) e professionali (13%)

ZURIGO - Un inquilino su quattro (26%) vorrebbe traslocare, ma non può farlo: questo soprattutto per ragioni finanziarie (67%), assai più rilevanti di quelle familiari (14%) e professionali (13%). È quanto emerge da un sondaggio rappresentativo condotto dal servizio di confronti online Comnparis.ch su un campione di quasi 4200 persone.

Il fatto che i soldi rappresentino il principale ostacolo per un trasloco non stupisce Nina Spielhofer, esperta di immobili presso Comparis.ch. "Secondo le nostre osservazioni di mercato, ben il 40% degli affittuari svizzeri deve limitare le spese in altri settori a causa dei costi dell'affitto", afferma Spielhofer, citata in un comunicato odierno.

Vi sono comunque differenze regionali. In Romandia coloro che vogliono cambiare abitazione ma non sono in grado di dar seguito alle proprie aspirazioni sono il 37%, contro il 23% registrato nella Svizzera tedesca e un identico 23% in Ticino. Tra i romandi, inoltre, l'ostacolo finanziario per un trasloco è citato dall'80% degli interrogati, contro il 60% osservato fra gli svizzero tedeschi e il 63% a sud delle Alpi.

Le economie domestiche con un reddito mensile inferiore a 4000 franchi dichiarano più di frequente (35%) di voler cambiare appartamento ma di non poterlo fare. La quota scende al 26% nel segmento 4000-8000 franchi e al 21% per i redditi superiori.

Nonostante tutto le economie domestiche svizzere sono mobili: negli ultimi cinque anni la maggioranza degli inquilini (55%) ha cambiato il proprio luogo di domicilio almeno una volta. Il 22% ha traslocato negli ultimi dodici mesi.
 
 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Tags
trasloco
inquilino
può farlo
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report