CONFEDERAZIONE
24.04.18 - 10:200

Troppi letti nelle case per anziani, ma non in Ticino

In Svizzera il tasso di occupazione scende: si fa più ricorso a cure ambulatoriali e alloggi assistiti

LUGANO - Tanti letti vuoti nelle case di cura elvetiche. Il numero di anziani cresce, ma il ricorso alle residenze per anziani diminuisce: non è un paradosso, ma l'esito di un cambiamento culturale e di un investimento in strutture e opportunità alternative, come servizi ambulatoriali e alloggi assistiti.

A dirlo è uno studio pubblicato poco fa da Credit Suisse, che segnala anche come il Ticino sia però in controtendenza. Mentre nella Svizzera tedesca il tasso di occupazione dei posti di lungodegenza è sceso al 94% in media, e in alcuni casi addirittura sotto il 90%, qui resta superiore al 98%. 

Il fabbisogno di posti letto in Ticino resta dunque elevato. Gli economisti che hanno elaborato i dati forniti dall'ufficio federale della sanità pubblica ritengono però che di qui al 2040 - quando gli over 80 passeranno da 430mila attuali a 870mila - anche nel resto della Svizzera tornerà a crescere. Si stimano, secondo uno scenario prudente, circa 30mila posti di cui si avrà bisogno in vent'anni.

Diminuiranno cioè i pazienti che necessitano di cure leggere, in grado dunque di farsi bastare un supporto esterno. Ciò detto, aumenteranno anche gli alloggi con assistenza, che nelle previsioni dovrebbero quasi raddoppiare: dagli attuali 25mila a 45mila. 

 

 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
miba 5 mesi fa su tio
Come mai se in Ticino i posti letti scarseggiano l'organizzazione Tertianum AG qualche giorno fa ha fatto una campagna di vendita/marketing in tutto il cantone?
curzio 5 mesi fa su tio
@miba Forse per attirare anziani facoltosi da altri cantoni? Quegli stessi anziani che quando erano giovani e sani hanno pagato i contributi nei loro rispettivi cantoni. Poi, dopo il pensionamento, decidono di trascorrere il tramonto della loro vita nella "Sonnenstube Tessin". E noi ci meravigliamo se i costi sanitari in Ticino sono superiori a quelli in altri cantoni...
miba 5 mesi fa su tio
@curzio Ciao curzio, ti ringrazio per la tua osservazione (hai ragione) ed hai anche ragione sul fatto dei costi sanitari nel nostro cantone. E qui intravvedo l'ennesima "paciugata" del nostro cantone e cioè che che questi (Tertianum AG) hanno costruito un business enorme con gli anziani, che come dici tu giustamente "caricano" i costi sanitari del nostro cantone, che probabilmente pagano le imposte a Zugo o Zurigo (se poi le pagano...) e che i nostri anziani non facoltosi devono stare in lista d'attesa, Ah, ultima chicca: mi risulta che la persona anziana mantiene il suo ultimo domicilio e non acquisisce quello della casa anziani. Morale della favola i "facoltosi" pagano quindi le imposte oltre Gottardo e non in Ticino.,,,
Pepperos 5 mesi fa su tio
8500chf mensili + 1000 CHF di spese cassa malati! Casa anziani Grigioni ( namma )
Tags
ticino
anziani
letti
case
alloggi
posti
svizzera
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report