STATI UNITI
06.12.16 - 11:310

Il negozio del futuro: senza casse e senza code

Amazon ha lanciato un supermercato-test dove grazie all'intelligenza artificiale si velocizzano gli acquisti

SEATTLE - Amazon ha lanciato il primo supermercato dove non si usano le casse. Il test si svolge in un negozio fisico di 170 metri quadrati a Seattle. Al momento è disponibile solo per i dipendenti del gruppo. Il negozio dovrebbe aprire al pubblico nel 2017.

«"Amazon Go" promette ai consumatori che non faranno mai la coda». Dopo aver usato il loro telefono portatile per entrare nel negozio, i clienti potranno riempire il loro carrello della spesa come in qualsiasi supermercato, infine uscire senza dover andare alla cassa.

Tutto grazie all'intelligenza artificiale - Come spiega la società, tutto questo è reso possibile dallo stesso tipo di tecnologie utilizzate nelle automobili autonome, vale a dire sensori combinati con l’intelligenza artificiale che consente ai computer di "vedere" e “imparare”.

Queste tecnologie «rilevano automaticamente quando i prodotti vengono presi dagli scaffali o rimessi a posto e tengono in memoria un carrello virtuale della spesa. Al termine della visita si può semplicemente lasciare il negozio. Subito dopo, il conto verrà addebitato sull’account Amazon personale e verrà inviata una ricevuta».

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
elvetico 2 anni fa su tio
In questo caso Amazon e tutte le multinazionali simili dovrebbero essere obbligate a devolvere al personale disoccupato, il corrispettivo risparmiato al personale disoccupato oppure pensano bellamente di incassare milioni e ciccia e far pagare anche gli aiuti sociali per il mantenimento dei disoccupati ai clienti ? No no non ci siamo ! Il fatto di velocizzare gli acquisti è solo un mero pretesto per guadagnare guadagnare guadagnare e impoverire impoverire impoverire: mi puzza di tattica satanica.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report