STATI UNITI
13.04.16 - 11:390

Appello ad Amazon: «La smetta di finanziare Donald Trump»

Una petizione già firmata da 13mila clienti chiede di rinunciare alla linea di abbigliamento dell'aspirante presidente Usa, attualmente in vendita sul portale.

SEATTLE - Cappelli, magliette, libri: perfino giochi da tavolo, griffati Donald Trump. Un click e Amazon te li spedisce a casa: ma ancora per poco, forse. Probabile che il gruppo presto decida di rinunciarvi, eliminando i prodotti dall'assortimento online: a causa di una vera e propria sollevazione popolare contro «il profitto dell'odio».

Oltre 13mila le firme già raccolte: consumatori che hanno abbracciato la petizione lanciata dal gruppo per la difesa dei diritti delle donne UltraViolet, che ha chiesto a Jeff Bezos di smettere di incentivare «il sessismo, il razzismo e la xenofobia di Donald Trump» mettendo in vetrina la sua linea di abbigliamento. Fra loro, anche 5mila clienti Prime, che stanno mettendo sotto pressione il ceo affinché non sostenga più «l'impero Trump».

«Jeff Bezos deve ascoltare i suoi clienti, dimostrare che Amazon non trae profitto dall'odio, e prendere misure immediate affinché il nome di Trump sia eliminato dalla piattaforma», si legge nella lettera allegata. Se la richiesta venisse accolta, Amazon non sarebbe il primo rivenditore a tagliare i ponti con Trump: negli Stati Uniti già i grandi magazzini Macy hanno smesso di vendere dopo i suoi commenti sugli immigrati messicani. 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
sedelin 4 anni fa su tio
basta la lettura di quel nome per sentire un certo disagio che si trasforma velocemente in nausea. peccato che non posso firmare la petizione, grrrrrrrrrrrrrr!
mgk 4 anni fa su tio
Anch io riprendendo un articolo prima.sono x una donna alla casa bianca.si la moglie di donald
lo spiaggiato 4 anni fa su tio
Opporo Trump, la corsa alla casa bianca si fa sempre più dura... Nel suo partito hanno dato il via ad una serie incredibile di iniziative per impedirgli di avere la maggioranza assoluta dei delegati alla convention... La lobby ebraica, i guerrafondai neo-com, i grossi produttori di armi e la destra del partito stanno picchiando duro contro il mitico Donald... Forza Trump ! ! !
sedelin 4 anni fa su tio
@lo spiaggiato riassunto: forza fascismo!
lo spiaggiato 4 anni fa su tio
@sedelin Non che Trump sia il mio candidato mideale ma guardando i probabili rivali di sicuro è il meno peggio...
Hardy 4 anni fa su tio
Voglio la maglietta!
sedelin 4 anni fa su tio
@Hardy amazon!
TOP NEWS Finanza
STATI UNITI
1 anno
I bitcoin consumano quanto l'Ohio
La richiesta di potenza di calcolo, e quindi di energia, è in continuo aumento
IMMAGINI
CANTONE
1 anno
Dal Ticino alla Nuova Zelanda con un "semplice" tagliacarte
Realizzato in plastica eco-friendly da un designer emergente di Mendrisio, verrà distribuito, gratis, nel mondo per sensibilizzare sul rispetto per l'ambiente
ITALIA
1 anno
Scatta l'obbligo di origine per sughi e salse
Il provvedimento è mirato a rafforzare il rapporto tra produttori e trasformatori e a garantire i consumatori dall'inganno dei prodotti coltivati all'estero ed importati
SVIZZERA
1 anno
Manor richiama i falafel, pericolo listeriosi
La Manor ha richiamato il prodotto "8 falafels (pois chiches, carottes & coriandre)" di marca "l'atelier Blini", numero di lotto 182651
EUROPA
1 anno
Ryanair dice basta al trolley gratuito
Dal primo novembre non sarà più possibile viaggiare con un trolley di dimensioni ridotte gratuitamente, neanche imbarcandolo in stiva come avviene invece oggi
CINA / STATI UNITI
1 anno
Dazi, colloqui «costruttivi e schietti» con Washington
Pechino ha in ogni caso presentato ricorso al WTO nei confronti della misura da 16 miliardi di dollari
BERNA
1 anno
Bolle di sapone pericolose ancora in circolazione
Riscontrata una contaminazione microbiologica con il germe patogeno Pseudomonas aeruginosa
CINA / STATI UNITI
1 anno
Dazi, tariffe reciproche da 16 miliardi
Le misure, corrispondenti alla seconda tranche voluta dal presidente americano, sono entrate in vigore nelle scorse ore
TICINO/ITALIA
1 anno
«Qui è vietato fallire, ma anche avere successo»
Secondo Francesca Corrado, che ha fondato la prima scuola di fallimento, manca il diritto di sbagliare ma anche quello di considerarsi riusciti se non si "sfonda"
SVIZZERA
1 anno
I dipendenti della Posta non hanno fiducia nell'azienda
L'approvazione nei confronti della direzione si sarebbe deteriorata molto nell'ultimo anno anche a causa dello scandalo AutoPostale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile