Keystone
SVIZZERA
12.07.18 - 08:270

DKSH, fatturato e utile netto su nel primo semestre

Il risultato operativo Ebit è rimasto stabile a 140 milioni

ZURIGO - Fatturato in crescita per DKSH: la multinazionale del commercio e dei servizi con sede a Zurigo e attiva in larghissima parte in Asia ha visto i ricavi salire nel primo semestre a 5,7 miliardi di franchi, il 7,4% in più della prima parte del 2017.

In progressione anche l'utile netto, aumentato del 4,5% a 98 milioni, mentre il risultato operativo Ebit è rimasto stabile a 140 milioni.

La crescita organica del giro d'affari - vale a dire senza acquisizioni e al netto dell'effetto dei cambi - si è attestata al 3,7%, un dato lievemente inferiore al 4,4% atteso dagli analisti. A livello di Ebit le previsioni sono invece state rispettate.

Nel comparto beni di consumo per la prima volta da tre anni i proventi sono tornati a crescere, grazie in particolare al miglioramento del principale mercato, quello thailandese. La divisione più importante, quella legata alla salute, ha intanto proseguito la sua progressione.

I vertici hanno comunque visto al ribasso le loro previsioni riguardo alla redditività sull'arco dell'intero esercizio: la società si aspetta un utile operativo in linea con quello dell'anno scorso, mentre in precedenza era atteso un incremento. Il gruppo rimane per contro convinto che aumenterà il fatturato.

DKSH è una realtà che si inserisce nel solco della tradizione imprenditoriale elvetica in Asia. Fondata nel 1865 e quotata dal 2012 alla borsa svizzera, DKSH è presente in 37 paesi con 825 succursali, 800 delle quali nel continente asiatico. Dà lavoro a quasi 32'000 persone e l'anno scorso ha generato un fatturato di 11 miliardi di franchi.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report