Keystone
UNIONE EUROPEA
13.06.18 - 11:350

Unione Europea: cala la produzione ma sale l'occupazione

Lo confermano i dati pubblicati da Eurostat, particolarmente male la Lituania mentre cresce bene la Romania

BRUXELLES - Torna a calare la produzione industriale in Europa: dopo l'aumento di marzo, ad aprile ha fatto registrare un calo di 0,9% nell'Eurozona, e di 0,8% nella Ue-28. Lo comunica Eurostat.

I cali maggiori si sono visti in Lituania (-7,9%), Olanda (-4,4%), Grecia (-3,3%), Portogallo (-3,1%), Malta (-2,2%). In Italia è calata dell'1,2%, dopo l'aumento dell'1,2% di marzo. Gli aumenti maggiori si sono verificati in Irlanda (+9,1%), Romania (+2,1%) e Danimarca (+0,8%).

Nella zona euro il calo della produzione industriale è dovuto al calo della produzione di energia (-5%), beni durevoli (-2,2)% e non-durevoli (-1,2%) e beni intermedi (-0,8%).3

Su invece l'occupazione - Nel primo trimestre 2018 l'occupazione è salita dello 0,4% sia nella zona euro che nella Ue-28.

Dopo l'Estonia che cala (-1,4%) e la Lituana che resta a zero, l'aumento dell'Italia (0,1%) è il terz'ultimo della zona euro. E' quanto emerge dai dati Eurostat. Gli aumenti maggiori si registrano in Romania (+1,9%), Malta (+1,3%), Portogallo, Lussemburgo e Croazia (+1%).

 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
roma 1 anno fa su tio
...MIRACOLO.
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile