Twitter
DANIMARCA
01.06.18 - 18:060

Una Bugatti Chiron accessibile a tutti in formato Lego

Nei giorni scorsi è stata consegnata la Chiron numero cento: un'opera d'arte su quattro ruote capace di bruciare i 400 km/h in 42 secondi

BILLUND (DANIMARCA) - Un'auto fiammante e potentissima è un sogno comune tra i bambini: alcuni sono piccoli davvero; altri, a dispetto dell'età, bambini in qualche piega dell'anima son rimasti. Seguendo la semplice regola di voler realizzare i sogni, Bugatti e LEGO si sono unite per dar vita alla Chiron in mattoncini.

Molto più di un modellino 1:8, e si capisce già dal parterre che 'officia' la presentazione: Niels B. Christiansen, CEO del LEGO Group, e Stephan Winkelmann, presidente del gruppo motoristico del gruppo Volkswagen. Volutamente pochi gli addetti all'informazione invitati, quasi a voler rendere ancor più esclusivo l'avvenimento, dove invece sono tanti i Lego-fan.

L'operazione non era semplice: la hypercar da riprodurre è un proiettile da 1.500 cavalli e 420 km/h che costa almeno 2,4 milioni di euro. Nei giorni scorsi è stata consegnata la Chiron numero cento, per capire di cosa parliamo: un'opera d'arte su quattro ruote, capace - sotto il piede dell'ex pilota di F1 Juan Pablo Montoya - di bruciare i 400 km/h in 42 secondi.

Winkelman, nella sua presentazione, ha sottolineato che LEGO e Bugatti sono due aziende al top nei rispettivi settori, accomunate da valori simili. «Per questo - ha detto - lavorare assieme è stato facile. Al nostro fianco - ha poi chiosato - abbiamo sentito sempre la community dei tanti fan di Chiron e di LEGO». «Entusiasta» si è detto Christiansen che, vestendo i panni dell'appassionato, ha detto di non vedere l'ora di iniziare a costruire il modello per il puro gusto di farlo.

La riproduzione LEGO Technic di Chiron è nella classica livrea blu a doppia tonalità Bugatti. In scala 1:8, misura 14 cm di altezza, 56 cm di lunghezza e 25 cm di larghezza e si compone di 3.599 pezzi. Impressionante la ricchezza di dettagli, anche complessi: dall'ala posteriore attiva, agli pneumatici a basso profilo, dalla leva del cambio mobile al possente motore W16 con pistoni mobili.

Ciascun set, come una vera Chiron, ha un numero di serie unico (qui utile per sbloccare contenuti speciali su LEGO.com/technic). Nascosto sotto il cofano, infine la borsa da notte Bugatti. Già disponibile negli store LEGO, arriverà in tutti gli altri negozi dal primo agosto.

«Siamo riusciti a riprodurre la magia e l'esclusività della Bugatti Chiron», ci racconta soddisfatto Andy Woodman, uno dei designer della LEGO. E dalla fila che si accalca davanti alla teca con il modellino appena svelato, sembra proprio aver ragione.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
bugatti
lego
km
cm
bugatti chiron
chiron numero
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report