Keystone
ARABIA SAUDITA
25.04.18 - 15:490
Aggiornamento 16:59

Riad dà il via libera alle privatizzazioni

Il programma mira ad incrementare il numero dei posti di lavoro per i cittadini sauditi

RIAD - Il Consiglio per l'economia e lo sviluppo dell'Arabia Saudita, presieduto dal principe ereditario Mohammad bin Salman, ha dato il via libera al programma di privatizzazioni che è uno dei pilastri del piano Vision 2030 volto a diminuire la dipendenza del Regno dal petrolio.

Il programma, sottolinea il sito del quotidiano Arab News, mira ad incrementare il numero dei posti di lavoro per i cittadini sauditi, attirare le più avanzate tecnologie e innovazioni e a sostenere lo sviluppo economico.

Vision 2030 è stato presentato nel 2016 dal principe Mohammad principale fautore delle riforme in Arabia Saudita, in campo sia economico sia sociale. Tra i cambiamenti avvenuti finora, la riapertura dei cinema dopo un bando di oltre 30 anni e il permesso alle donne di guidare, che dovrebbe entrare in vigore a partire dall'estate.

Il programma di privatizzazioni si pone l'obiettivo di aumentare dal 40% al 65% la quota del prodotto interno lordo generata dal settore privato, con il ruolo normativo e di supervisione riservato agli organi dello Stato.

Il piano approvato pone una serie di obiettivi in tre aree: lo sviluppo di un quadro legale generale per le politiche di privatizzazione, l'istituzione di fondazioni e istituzioni che avranno come compito quello di applicare le politiche decise e l'adozione delle scadenze temporali per realizzare questi interventi.

Tra le iniziative previste da Vision 2030 vi è l'offerta in Borsa di una parte delle quote - probabilmente il 5% - della compagnia petrolifera di Stato Aramco. Ma due giorni fa fonti di stampa hanno detto che l'operazione è stata rinviata da quest'anno al 2019.


 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Tags
privatizzazioni
programma
vision
riad
sviluppo
via libera
via
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report