CANTONE
16.04.18 - 10:000

Ma quanto vale un'ora di lavoro in Ticino? Poco, troppo poco

In alcuni settori la produttività è meno della metà rispetto alla media elvetica. Virtuose energia e sanità

LUGANO - Ma quanto vale un'ora di lavoro in Ticino? Scordiamoci i salari, che è noto siano fra i più bassi della Svizzera e misurano anzitutto la disponibilità delle aziende a compensare, adeguatamente o in maniera meno giusta, i propri collaboratori. Il lavoro ha un'altra unità di misura, stavolta più obiettiva. È la produttività: cioè quanto dà un'ora di lavoro in termini di Pil.

Chi è causa del suo mal, pianga se stesso - Ebbene, dati alla mano si spiega, almeno in parte, la recalcitranza del padrone a pagare di più l'operaio: anche in questo caso il Ticino è al di sotto della media nazionale, -5% nel 2015. Sbagliato, però, additare chi opera, scaricargli addosso ogni colpa. Se arriva a generare una ricchezza che, in alcuni settori, è addirittura meno della metà di quella di Zurigo, la responsabilità è dei vertici: che non investono abbastanza, in formazione e tecnologia.

Personale sottoformato, macchine inefficienti - «I motivi di questa disparità sono diversi - riflette Paolo Malfitano, ricercatore Usi dell'Osservatorio delle dinamiche economiche - ma uno importante è la sottoformazione. E la minore qualità del capitale umano, unita alla carente tecnologia utilizzata, per esempio attraverso macchine meno veloci ed efficienti, porta a tali conseguenze».

Un paio di eccezioni, ma solo 9mila franchi in più - Prendi il Pil complessivo, lo dividi per il numero di ore lavorate in un anno: ed ecco «la capacità di trasformare la materia grezza in valore aggiunto». Mero dato statistico, ma che imbarazza il Ticino, salvo un paio di settori: «Quello relativo ai servizi di produzione d'energia e sanità e quello delle attività immobiliari, scientifiche, ricreative». In questo caso, un ticinese arriva anche a 9mila franchi all'anno oltre la media.

Il tallone d'Achille: finanza e assicurazione - Ben poca cosa, però, rispetto a quanto invece rimane sotto negli ambiti dove il cantone è peggiore degli altri, servizi finanziari e di assicurazione. Chi ha quotidianamente a che fare con gli Exchange traded product, per esempio, genera circa 170mila franchi di valore aggiunto in un anno; ma altro che 9mila, a Zurigo siamo intorno ai 200mila in più.

Si prova a rimediare, piano piano: +2,3% - Da segnalare, a questo punto, l'impegno. Nel quinquennio 2011-2015, la produttività ticinese è aumentata del 2,3%; quella elvetica dello 0,6%. Forse che, è vero, non aveva altrettanto bisogno di crescere?

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
francox 5 gior fa su tio
Un giovane muratore ticinese formato (quindi con contratto collettivo di lavoro) non viene assunto perché il salario minimo è considerato troppo alto da molti datori di lavoro. Invece trova posto il frontaliere, costa poco. E grazie a questi imprenditori, eccoci sempre di più nella palta. Boicottiamo queste aziende e miglioreremo la situazione.
samarcanda 5 gior fa su tio
@francox Boicottiamo i nostri politici: sono loro la causa dell'attuale disastro.
Idayet Rramanaj 5 gior fa su fb
Beato Yuri che un ora del suo lavoro vale 120 fr! 🙂
Yuri Bombello 5 gior fa su fb
Fidati😂
Ivano Bettinsoli 5 gior fa su fb
Beh se non ci fossero i vari canetta (tsi) ecc. i 19 fr basterebbero, ma una parte di popolo ha votato e voterà sempre per farsi tartassare, mi auguro che chi si lamenta abbia votato no alla Billag
Stefano Carrer 5 gior fa su fb
Con le agenzie non ci arrivi nemmeno...
Webster 5 gior fa su tio
Sulla sotto formazione ci credo poco! Siamo un paese modello per ciò che concerne l'apprendistato ed abbiamo università e politecnici tra i migliori al mondo! È chiaro però che se si vuol pagare un ingegnere 3^000 fr. al mese, costui vada altrove e.....si prende l'ing. di Milano che per lui va benissimo guadagnare una cifra che il Italia se la sogna!
Bandito976 5 gior fa su tio
Si guardano sempre i costi di un dipendente ma il datore di lavoro non ha capito che se ha personale a basso costo non avrá mai qualitá e quindi a discapito della pubblicitá aziendale. Piú si investe e piú si guadagna. Se preferiscono risparmiare non devono poi piangersi addosso che non hanno clientela o pretendere di vendere prodotti o servizi scadenti.
Christian Schlaepfer 5 gior fa su fb
A 52 anni e guadagnare Fr. 19 all’ora ed accontentarsi altrimenti in assistenza
Potrebbe interessarti anche
Tags
ticino
lavoro
ora
media
settori
franchi
produttività
ora lavoro
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report