Air Italy
ITALIA
01.03.18 - 13:200

Addio a Meridiana, debutta Air Italy

È cominciata ufficialmente l'era della compagnia con l'obiettivo dichiarato di sfidare Alitalia

ROMA - Ieri il volo dell'ultimo Md82 di Meridiana da Olbia. Oggi il primo volo intercontinentale della nuova Air Italy, decollato alle 2 dall'Aeroporto di Milano Malpensa e diretto a Zanzibar. Come annunciato, con il primo marzo è cominciata ufficialmente l'era della compagnia Air Italy, dopo l'ingresso di Qatar Airways nella holding Aqa con il 49% (il restante 51% è di Alisarda), con l'obiettivo dichiarato di sfidare Alitalia.

Il primo volo nazionale per Air Italy è stato l'Olbia-Roma Fiumicino, partito stamattina alle 7. «L'integrazione delle strutture operative dei due vettori nella nuova Air Italy S.p.A. - fanno sapere dalla compagnia aerea - consentirà una migliore e più efficiente organizzazione dei servizi al cliente e del network di collegamenti offerti, incentrati su due basi principali: Olbia per i voli di corto raggio e Milano Malpensa per i voli internazionali e intercontinentali».

Gli aerei B737 e B767 attualmente operativi resteranno con la livrea Meridiana fino all'uscita dalla flotta. Dalla primavera è previsto l'ingresso di tre Boeing 737 MAX 8 e di cinque Airbus A330-200 in livrea Air Italy. Verrà conservato lo storico codice "IG", che ha contraddistinto l'attività della compagnia fondata dall'Aga Khan nel 1963, come Alisarda, trasportando da allora ad oggi oltre 100 milioni di passeggeri.

L'avvio della nuova compagnia è coinciso con l'uscita dalla flotta del MD80, I-SMER, ultimo dei 18 aeromobili della stessa serie che negli ultimi 30 anni sono stati protagonisti della storia di Alisarda/Meridiana. Il decollo dall'Aeroporto Olbia Costa Smeralda, con il simpatico congedo del personale e dei dipendenti aeroportuali, è stato registrato in un cortometraggio dal titolo: "Ciao Meridiana, welcome Air Italy".

Da oggi è online il nuovo sito www.airitaly.com.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
TOP NEWS Finanza
STATI UNITI
1 anno
I bitcoin consumano quanto l'Ohio
La richiesta di potenza di calcolo, e quindi di energia, è in continuo aumento
IMMAGINI
CANTONE
1 anno
Dal Ticino alla Nuova Zelanda con un "semplice" tagliacarte
Realizzato in plastica eco-friendly da un designer emergente di Mendrisio, verrà distribuito, gratis, nel mondo per sensibilizzare sul rispetto per l'ambiente
ITALIA
1 anno
Scatta l'obbligo di origine per sughi e salse
Il provvedimento è mirato a rafforzare il rapporto tra produttori e trasformatori e a garantire i consumatori dall'inganno dei prodotti coltivati all'estero ed importati
SVIZZERA
1 anno
Manor richiama i falafel, pericolo listeriosi
La Manor ha richiamato il prodotto "8 falafels (pois chiches, carottes & coriandre)" di marca "l'atelier Blini", numero di lotto 182651
EUROPA
1 anno
Ryanair dice basta al trolley gratuito
Dal primo novembre non sarà più possibile viaggiare con un trolley di dimensioni ridotte gratuitamente, neanche imbarcandolo in stiva come avviene invece oggi
CINA / STATI UNITI
1 anno
Dazi, colloqui «costruttivi e schietti» con Washington
Pechino ha in ogni caso presentato ricorso al WTO nei confronti della misura da 16 miliardi di dollari
BERNA
1 anno
Bolle di sapone pericolose ancora in circolazione
Riscontrata una contaminazione microbiologica con il germe patogeno Pseudomonas aeruginosa
CINA / STATI UNITI
1 anno
Dazi, tariffe reciproche da 16 miliardi
Le misure, corrispondenti alla seconda tranche voluta dal presidente americano, sono entrate in vigore nelle scorse ore
TICINO/ITALIA
1 anno
«Qui è vietato fallire, ma anche avere successo»
Secondo Francesca Corrado, che ha fondato la prima scuola di fallimento, manca il diritto di sbagliare ma anche quello di considerarsi riusciti se non si "sfonda"
SVIZZERA
1 anno
I dipendenti della Posta non hanno fiducia nell'azienda
L'approvazione nei confronti della direzione si sarebbe deteriorata molto nell'ultimo anno anche a causa dello scandalo AutoPostale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile