Keystone
SVIZZERA
13.02.18 - 15:230

Accertamenti per Credit Suisse negli Usa

L'istituto zurighese non ha voluto commentare l'indiscrezione

ZURIGO - La Securities and Exchange Commission (SEC), cioè la commissione Usa preposta alla vigilanza della borsa, ha chiesto a Credit Suisse informazioni a proposito dell'annunciata cessazione delle negoziazioni di ETN VelocityShares, un prodotto finanziario legato alla volatilità, il cui valore è di recente precipitato. Lo riporta oggi il Wall Street Journal.

Secondo il giornale, che cita due fonti, l'agenzia statunitense ha interrogato la banca elvetica a tal proposito martedì scorso, il giorno dopo il collasso del mercato. L'istituto zurighese non ha voluto commentare l'indiscrezione.

Credit Suisse ha reso noto che terminerà le contrattazioni del prodotto - lanciato nel 2010 - entro il prossimo 20 febbraio. La SEC ha domandato tra le altre cose se anche clienti privati fossero stati coinvolti dalle turbolenze. Pure l'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) ha dichiarato di aver già preso contatto con la banca su questo argomento.

Il crollo dei mercati finanziari americani all'inizio della scorsa settimana ha provocato enormi passivi per alcuni prodotti finanziari complessi. In una presa di posizione scritta, Credit Suisse aveva sottolineato che le perdite accusate dal titolo erano da correlare esclusivamente all'andamento negativo del mercato in generale.
 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
credit
suisse
credit suisse
usa
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report