keystone
GERMANIA
13.06.18 - 21:510

Ricina nell'appartamento: inquilino in manette

Il 29enne tunisino è accusato di violazione della legge che regola l'uso delle armi da guerra

COLONIA - È stato arrestato il tunisino di 29 anni nel cui appartamento, in un grattacielo di Colonia, è stata ritrovata la ricina, una sostanza tossica mortale anche in minime quantità. Le autorità hanno confermato l'impiego del veleno.

L'accusa per lui è di detenzione per la violazione della legge che regola l'uso delle armi da guerra, ha riferito il procuratore federale.

Oggi era stato reso noto dai media che la polizia era intervenuta con un massiccio impiego delle forze speciali per il ritrovamento di una sostanza pericolosamente tossica nell'appartamento di un uomo originario della Tunisia.

6 gior fa Sostanza pericolosa trovata in casa di un sospetto tunisino
Tags
appartamento
TOP NEWS Estero
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report