Archivio Keystone
ITALIA
15.05.18 - 14:000

Doveva accudire la madre, invece era in vacanza a Dubai

Segnalato alla Procura della Repubblica di Como un dipendente di un istituto scolastico

ERBA - Un dipendente di un istituto scolastico della provincia di Como è stato segnalato alla Procura della Repubblica per il reato di truffa aggravata ai danni dello Stato.

I militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Erba hanno riscontrato che l'uomo, a cui sono stati riconosciuti sia permessi che congedi straordinari allo scopo di assistere l’anziana madre sulla base della legge 104, stava partecipando con la famiglia a un viaggio a Dubai. In quei giorni, invece, risultava assente dal lavoro proprio per prestare aiuto alla madre. Un riscontro presso l'agenzia di viaggio che aveva organizzato il pacchetto vacanze ha permesso di smascherare l'uomo.

La Guardia di Finanza ricorda che «tra le agevolazioni sul lavoro introdotte per consentire particolari e giustificate assenze, i pubblici dipendenti possono infatti ricorrere ai permessi di cui alla L. 104/92 ed al congedo straordinario di cui al D.Lgs. 151/2001. Tali assenze retribuite, che rispettivamente consistono nel conferimento della facoltà di svolgere meno ore lavorative giornaliere e di fruire di 3 giorni mensili di assenza dal luogo di lavoro, vengono concesse ai lavoratori dipendenti, pubblici o privati, che si accollano il gravoso compito dell’assistenza a coniugi, parenti o affini entro il secondo grado di parentela portatori di handicap di particolare gravità documentata da apposita relazione delle commissioni mediche competenti». 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
madre
dubai
lavoro
TOP NEWS Estero
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report