KEY
VANUATU
19.04.18 - 09:280
Aggiornamento 10:36

Per timore di un'eruzione verrà evacuata (quasi) tutta un'isola

Si tratta dall'atollo di Ambae dove attualmente vivono circa 11'000 persone e dove il vulcano sommerso Manaro sarebbe prossimo all'eruzione. Era già successo nel 2005

PORT VILA - l governo di Vanuatu ha ordinato il ricollocamento permanente di migliaia di abitanti dell'isola Ambae, che ospita in tutto 11'000 persone, a causa del rischio di eruzione del vulcano Manaro.

I residenti interessati dalla misura - che abitano soprattutto nel nord, nell'ovest e nel sud dell'isola - verranno ricollocati entro fine maggio, riporta il Guardian. Il Manaro è attivo dal 2005, ma un recente aumento dell'attività sotterranea fa temere per un'eruzione più importante del solito.

Già nel settembre dell'anno scorso, per lo stesso motivo, circa 6mila persone erano state costrette a lasciare le loro case nell'isola di Vanuatu.

Gran parte di Ambae è già coperta da uno strato di cenere che in alcuni punti arriva fino a 30 centimetri ed i residenti accusano problemi respiratori, reazioni cutanee e infezioni ai polmoni.

Tags
isola
eruzione
ambae
manaro
TOP NEWS Estero
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report