Keystone / EPA
TERRITORI PALESTINESI
13.03.18 - 11:080
Aggiornamento 12:41

Attacco contro Hamdallah, «un atto vergognoso»

L'Anp accusa Hamas, che ribatte: «Attacco criminale»

GAZA - «Quello che è successo è stato un atto vergognoso e aumenterà la nostra determinazione nel continuare a servire la Striscia di Gaza». Lo ha detto il premier palestinese Rami Hamdallah dopo l'attentato di questa mattina.

«Quanto è successo oggi - ha aggiunto secondo l'agenzia Maan - non solo aumenterà la nostra determinazione a continuare la nostra opera al servizio di Gaza ma proseguiremo anche a lavorare per completare i nostri progetti di governo nella Striscia". "Ritornerò presto - ha concluso - a Gaza». Hamdallah ha lasciato da poco la Striscia di Gaza. Lo riferiscono fonti locali. Hamdallah avrebbe dovuto incontrare esponenti politici di Hamas, ma la situazione creatasi con l'attentato di questa mattina al suo convoglio ha cambiato il programma.

Accuse contro Hamas - Il gen. Majed Freij, capo dei servizi di intelligence dell'Anp, ha accusato Hamas di essere responsabile dell'attacco al convoglio su cui viaggiava «in quanto Hamas - ha rilevato - controlla il territorio della Striscia e vi mantiene la sicurezza».

Lo riferisce la agenzia di stampa palestinese Maan. «Si è trattato di un attacco vile» ha aggiunto l'alto ufficiale palestinese, il quale tuttavia «non avrà ripercussioni sul progetto nazionale condotto dal presidente Abu Mazen».

Hamas respinge le accuse - «Hamas condanna l'attacco criminale al primo ministro palestinese Rami Hamdallah, ritenendolo un tentativo concepito per destabilizzare la sicurezza a Gaza e per far fallire gli sforzi per una riconciliazione nazionale».

Lo afferma Hamas, su Twitter. Sempre su Twitter Hamas condanna peraltro anche le accuse mosse nei suoi confronti della presidenza dell'Anp.

L'Onu condanna - Il coordinatore Onu per il processo di pace Nickolay Mladenov ha condannato «l'attacco» al convoglio del primo ministro palestinese Rami Hamdallah questa mattina a Gaza.

«Questo grave incidente - ha detto - deve essere indagato e i responsabili assicurati alla giustizia. Fino a quando le legittima Autorità nazionale palestinese non avrà i pieni poteri a Gaza, Hamas ha la responsabilità di assicurare che il governo sia in grado di condurre il suo lavoro nella Striscia senza paura di intimidazioni, minacce e violenza».

«Coro che hanno ispirato e perpetrato l'attacco di oggi tentano di distruggere le chance di pace. Gli va impedito».

Tags
hamdallah
hamas
attacco
gaza
striscia
palestinese rami
convoglio
anp
atto vergognoso
palestinese rami hamdallah
TOP NEWS Estero
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report