Web
CINA
11.02.18 - 09:560
Aggiornamento 10:26

Accoltellate diverse persone in un centro commerciale di Pechino

La polizia ha catturato un sospetto. Trasportato in ospedale un numero imprecisato di feriti, le cui condizioni, per il momento, non sono state rese note

PECHINO - La polizia di Pechino ha catturato una persona sospettata di aver aggredito a colpi di coltello un numero imprecisato di persone in un centro commerciale della capitale.

L'attacco, riferisce l'agenzia Nuova Cina, è avvenuto intorno alle 13:00 locali (le 6:00 in Svizzera) al Joy City, centro commerciale nell'area di Xidan, nel distretto occidentale di Xicheng.

I feriti sono stati soccorsi e trasportati in ospedale, ma le loro condizioni sono per ora sconosciute. È quanto ha reso noto la polizia che sta cercando di chiarire la vicenda.

Bilancio - È di un morto e 12 feriti il bilancio dell'attacco di oggi a colpi di coltello al Joy City di Pechino, tra i più popolari e frequentati centri commerciali. Una donna è deceduta in ospedale, secondo i media locali, mentre gli altri 12 feriti (tre uomini e 9 donne) non sono in gravi condizioni. La polizia ha arrestato un uomo di 35 anni originario della contea di Xihua, provincia di Henan, identificato col cognome Zhu. Ha rivendicato l'attacco motivato da "torti personali" subiti.

Tags
pechino
polizia
centro commerciale
centro
feriti
attacco
condizioni
ospedale
TOP NEWS Estero
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report