Keystone
UNIONE EUROPEA
14.06.18 - 18:330

Un gruppo per studiare l'etica delle intelligenze artificiali

È composto da 52 persone ed è stato istituito dall'Europarlamento e dovrà garantire un'innovazione sicura

BRUXELLES - Al via il gruppo di esperti Ue sull'intelligenza artificiale, che dovrà produrre per fine anno le prime linee guida etiche e, per metà 2019, una serie di raccomandazioni sui principi da seguire per lo sviluppo di questa tecnologia.

La Commissione Ue ha ufficialmente nominato le 52 persone che ne fanno parte.

Il lavoro del gruppo sarà completato dai contributi dell'Alleanza europea per l'Intelligenza artificiale, la cui piattaforma ed eventi ad hoc sui vari temi legati all'AI sono aperti a tutti gli attori e specialisti del settore, con l'obiettivo di facilitare il dialogo e far progredire l'innovazione in modo informato e sicuro.

L'impegno per l'intelligenza artificiale è stato ribadito anche dal G7 di Charlevoix in Canada, ed è stato sottoscritto dai 28 già lo scorso aprile quando la Commissione ha presentato l'approccio Ue sul tema.

Commenti
 
Tags
intelligenza artificiale
ue
intelligenza
TOP NEWS Estero
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report