Keystone
RUSSIA
13.03.18 - 13:140

Mosca: «Conseguenze gravi in caso di nuovi raid»

A mettere in guardia Washington su un intervento in Siria è il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov

MOSCA - Le conseguenze di un nuovo attacco americano in Siria, la cui possibilità è stata dichiarata al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite dalla rappresentante permanente degli Stati Uniti, Nikki Haley, saranno molto gravi. Così il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov.

«Se si verifica un nuovo raid le conseguenze saranno molto gravi», ha sottolineato. «La signora Haley dovrebbe capire che una cosa è sfruttare irresponsabilmente il microfono nel Consiglio di Sicurezza dell'ONU ed è un'altra cosa quando i militari russi e americani hanno canali di comunicazione ed è chiaramente indicato attraverso questi canali cosa si può fare e cosa no», ha detto Lavrov.

«La coalizione guidata dagli Stati Uniti lo sa bene», ha detto il ministro degli Esteri russo. Lo riporta l'agenzia di stampa Tass.
 
 

Commenti
 
seo56 5 mesi fa su tio
Parlano i “pacifisti”
Tags
conseguenze
raid
lavrov
esteri russo
ministro esteri russo
mosca
esteri
ministro esteri
ministro
TOP NEWS Estero
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report