Keystone
TUNISIA
13.01.18 - 20:010

«I media stranieri hanno esagerato i fatti»

Il presidente Essebsi riconosce comunque che le tensioni che hanno scosso il Paese «sono inaccettabili»

TUNISI - Le recenti tensioni che hanno scosso il Paese sono inaccettabili ma non bisogna esagerare i fatti. «I media stranieri hanno esagerato su ciò che è successo in Tunisia. I media nazionali che sono stati più precisi e hanno riportato i fatti per quello che sono».

Lo ha detto oggi il presidente della Repubblica tunisina Béji Caïd Essebsi ai firmatari dell'Accordo di Cartagine, un patto tra i maggiori partiti politici del Paese, i rappresentanti di sindacati e datori di lavoro.

Essebsi ha aggiunto che «alcune parti politiche si rifugiano presso i media stranieri pensando che ciò possa danneggiarci» e sottolineando come «la stampa straniera abbia macchiato l'immagine della Tunisia perché motivata a farlo da qualcuno, anche qui in Tunisia». Lo si legge in una serie di interventi odierni del capo dello Stato pubblicati dalla presidenza della Repubblica tunisina. Essebsi ha detto che «i partiti politici hanno una missione e un ruolo chiari ma mancano di mezzi per istigare insurrezioni nel paese e che queste proteste violente, anche se alcuni partiti hanno tenuto dei discorsi duri, sono il frutto di un altro contesto che dovrà essere chiarito».

L'Accordo di Cartagine, ha detto ancora Essebsi, non è solo del governo e l'unione nazionale implica essere d'accordo sulle cose essenziali «anche se si può non concordare su cose importanti». «La disoccupazione crea tensioni sociali e politiche. Il clima politico non è sano nel nostro paese e ciò non incoraggia gli investitori. Noi puntiamo a governare con il consenso, sappiamo bene chi ha vinto le elezioni ma riteniamo che la Tunisia appartenga a tutti e che ciascuno debba partecipare. Abbiamo grandi difficoltà - ha concluso Essebsi - ma possiamo superarle ... chi non è d'accordo parli ma ci lascia lavorare».
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
essebsi
paese
media
accordo
tunisia
media stranieri
fatti
tensioni
partiti
TOP NEWS Estero
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report